Troise: "Dopo sconfitta Carpi, buon per noi tornare subito in campo"

03.02.2021 17:56 di Tutto Mantova   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Troise: "Dopo sconfitta Carpi, buon per noi tornare subito in campo"

Mister Troise presenta la sfida interna di domani contro il Padova ai microfoni del sito ufficiale del club virgiliano. "Un bene tornare subito in campo dopo il match di Carpi? Sicuramente avere più tempo per recuperare energie sarebbe stato meglio, ma la partita del Mantova a Carpi per lunghi tratti è stata bella. L’unica cosa che ho dovuto rimproverare ai ragazzi è stata la mancanza di attenzione nei minuti finali del primo tempo e all’inizio del secondo. Come si affronta il Padova? Ci sono tanti aspetti diversi da considerare, noi dovremo essere bravi a far prevalere il nostro collettivo e ad avere l’entusiasmo di confrontarci contro giocatori di livello importante. Questo deve essere da stimolo per tutti. Se gli ultimi risultati di Mantova e Padova possono influire domani? In questo momento siamo nella fase cruciale del campionato, al di là del risultato dell’ultima giornata credo che ognuno abbia il proprio obiettivo da raggiungere, e noi ci concentreremo proprio su quello. Domani ci saranno in palio tre punti importanti e giocheremo in casa, alla ricerca di punti per proseguire nel nostro cammino verso la salvezza. Preoccupato per un solo gol segnato nelle ultime tre partite? In realtà nell’ultima gara la squadra è andata in gol, su corner, e solo una leggera ostruzione di Ganz non ha permesso la convalida del gol di Checchi. Poi c’è stato un ottimo intervento del portiere proprio su Simone Andrea, e abbiamo preso un palo con Cheddira. Quando la partita viene interpretata in questo modo non c'è preoccupazione. Se domani ci sarà una rotazione più ampia, con Zigoni dal primo minuto? In una settimana con tre gare così ravvicinate fare rotazione è inevitabile, ma valuteremo domani mattina cosa fare. Per ora siamo ancora in fase di recupero. Zigoni è disponibile a pieno regime, è un elemento importante come gli altri, domani deciderò se farlo giocare dall’inizio. Rigori concessi o meno? Il ruolo dell’arbitro è quello di valutare in base all’oggettività dell’azione. Nel caso di Cheddira, va detto che è un giocatore abile a rubare il tempo sull’avversario. Probabilmente se ci fosse stato il VAR qualche rigore non ci sarebbe stato concesso, ma altri sì. Spero che questo aspetto non condizioni, sia in positivo che in negativo, il giocatore."