Pres. Masiello: "Piedi per terra, pensiamo solo alla salvezza"

19.12.2020 09:28 di Tutto Mantova   Vedi letture
© foto di Matteo Bursi
Pres. Masiello: "Piedi per terra, pensiamo solo alla salvezza"

Mancano due partite per chiudere un 2020 molto positivo (sportivamente parlando) per il Mantova. È l’anno che ha riportato i biancorossi tra i professionisti, in una stagione chiusa anticipatamente causa pandemia. Ed è l’anno che ha visto l’Acm distinguersi anche in Serie C. Il Mantova è reduce da una pesante sconfitta interna col Cesena, ma conta di chiudere in bellezza il 2020, contro Legnago (domenica) e Gubbio (mercoledì). Di questo ed altro i colleghi de La Voce di Mantova hanno parlato con il presidente biancorosso Ettore Masiello. Ecco alcuni passaggi significativi dell'intervista al numero uno virgiliano. 
 Presidente, partiamo dallo 0-4 col Cesena: un punteggio pesante…
«Anche troppo. Io ho visto un buon Mantova, abbiamo creato tante occasioni. Purtroppo siamo stati puniti ad ogni errore. Secondo me c’era un rigore sul 2-0 che poteva riaprire la partita. Comunque lo considero un incidente di percorso. E aggiungo: meglio perdere una volta 4-0 che 4 volte 1-0».
 Testa a Legnago?
«Certo che sì. È una partita che capita nel momento giusto perchè non ci fa perdere di vista il nostro obiettivo. Che è e rimane la salvezza».
 Davvero non si può ambire a qualcosa di più?
«Dobbiamo rimanere coi piedi per terra..."