Corrent: "Novara trasferta difficile, ci siamo allenati bene"

07.01.2023 15:04 di Tutto Mantova   vedi letture
Corrent: "Novara trasferta difficile, ci siamo allenati bene"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Dopo il succeso interno con il Sangiuliano prima della sosta natalizia, il Mantova è pronto per tornare in campo: prima gara dell'anno, la difficile trasferta di Novara. A presentare la gara alla stampa locale, come sempre alla vigilia, mister Nicola Corrent: "L’avversario penso sia chiaro nelle caratteristiche, nella forza e nella qualità dei giocatori. Non è stata una sosta lunga, bisogna vedere come la squadra ha risentito questo stop, ma i ragazzi hanno lavorato forte, ci stiamo preparando al meglio per una partita molto difficile. Il Novara? Se analizzo la qualità dei giocatori e le prestazioni dico che è una squadra dai valori alti che come Feralpisalò, Pordenone e Vicenza hanno tantissimi elementi forti". Guardando, invece, al gruppo biancorosso: "La squadra è tranquilla e consapevole di aver fatto partite importanti, prestazioni positive e dei punti che ci servivano. Ma è anche conscia che siamo fuori dai playout per un solo punto, e quindi deve assolutamente pensare a far bene la prossima partita perché sarà un test molto impegnativo. Sicuramente siamo arrivati alla gara contro il Sangiuliano in emergenza e ad oggi non abbiamo migliorato di molto la situazione. Abbiamo ancora dei giocatori fuori che stanno migliorando nel tempo, come Pinton e Messori, ci sarà Guccione squalificato e De Francesco probabilmente non ci sarà a causa di un problema muscolare. Abbiamo tanti giocatori che dobbiamo provare a recuperare e la condizione non è ottimale. Ci sarà da stringere i denti e da fare una prestazione ancor più di squadra con chi potremo utilizzare. Ma penso che, nonostante ci siano dei problemi, siamo nelle condizioni di poter vincere". 

 

E sul mercato di gennaio: "È un mese molto antipatico per chi allena ma anche per i ragazzi stessi. La realtà è che le cose possono cambiare da un giorno all’altro. Io ho detto ai ragazzi con grande serenità che se qualcuno ha qualche dubbio io sono a completa disposizione. Li tratterò sempre con grande lealtà e schiettezza, sapendo che finché indossano la maglia del Mantova devono comportarsi nel migliore dei modi perché sono tutti giocatori che devono essere importanti. Abbiamo bisogno di energie nuove, questo lo sappiamo. Più riusciamo a sistemare in fretta più avremo vantaggi. Siamo consapevoli che quello di gennaio sia un mercato difficile, chi è in uscita viene da situazioni diverse e ci vuole competenza. Dobbiamo migliorare un gruppo che sta lavorando bene e del quale sono molto contento". 

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it