Fano-Mantova 1-2, top & flop del match: saracinesca Tozzo!

27.10.2020 13:22 di Tutto Mantova   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Fano-Mantova 1-2, top & flop del match: saracinesca Tozzo!

Ecco i top & flop del match vinto dai virgiliani contro il Fano, 

TOP

Ferrara (Fano): entrato al posto di un evanescente Parlati, porta all’attacco del Fano quella verve che era terribilmente mancata nel primo tempo. Si fa subito notare dopo pochi secondi dal suo ingresso in campo, prima calciando fuori di un soffio con una bella girata, poi colpendo il palo dopo una notevole azione personale. Nel finale sfiora il gol in altre due circostanze, l’ultima delle quali è un tiro cross salvato da Tozzo, che poteva valere il pareggio. Per Alessandrini non sarà facile lasciarlo ancora in panchina dopo oggi. VOLENTEROSO

Tozzo (Mantova) ecco, lui. Inoperoso per tutto il primo tempo, scrivono i colleghi di tuttoc.com, nella ripresa ha l’arduo compito di tenere sull’attenti una retroguardia che si adagia troppo sugli allori del doppio vantaggio. Aiutato dal palo in due circostanze, si avventa con sicurezza su ogni spiovente che arriva dalle sue parti e il doppio miracolo con cui nel finale salva il risultato su Ferrara e sulla ribattuta a colpo sicuro di Sarli vale molto più di un gol. PROVVIDENZIALE

FLOP

Parlati (Fano): prestazione decisamente inconsistente la sua. Si nota solo per una velleitaria conclusione dalla distanza e per un ingenuo cartellino giallo rimediato per proteste verso l’arbitro. Rimasto negli spogliatoi all’intervallo, il sostituto Ferrara entra in campo con un piglio decisamente migliore e la manovra ne beneficia in tutto e per tutto. Un pomeriggio da dimenticare. NON PERVENUTO

Il secondo tempo del Mantova: la gara dei virgiliani è durata praticamente soltanto una frazione. Zero azioni degne di nota nella ripresa, che è stata un’altalena di sofferenza dal primo all’ultimo secondo. Troise deve ringraziare Tozzo, Milillo e una massiccia dose di fortuna se la sua squadra oggi non ha ingenuamente dilapidato il doppio vantaggio. IRRICONOSCIBILI