SPECIALE - Albinoleffe di rigore: stop Mantova al "Martelli"

30.11.2022 20:50 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - Albinoleffe di rigore: stop Mantova al "Martelli"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

É un episodio a spezzare l'equilibrio al "Martelli": tra Mantova e AlbinoLeffe finisce 0-1 con gli ospiti a spuntarla  grazie a un rigore di Andrea Cocco. Seriani che quindi escono vincenti dallo scontro diretto con i virgiliani, allontanando, per ora, l'incubo playout. Il Mantova invece interrompe la striscia di tre risultati utili consecutivi, uscendo battuto da una sfida in cui Corrent avrebbe perlomeno voluto un punticino. Non particolarmente emozionante il confronto tra le due, sottolinea tuttoc.com, contornato da poche occasioni. Un andamento che si era intuito fin da subito  visto un inizio di gara piuttosto controllato e con le due squadre sull'attenti, più preoccupate a non concedere spazii ai rispettivi avversari, che a cercare soluzioni con i propri attaccanti. Una gara che é diventata man mano più viva, soprattutto al 32', quando la "Celeste" sfiora il vantaggio con Cori, il quale in area non trova spazio servendo quindi al limite Piccoli, che di prima calcia al volo verso la rete, con Chiorra molto bravo a compiere il miracolo, respingendo. Qualche minuto più tardi arriva la risposta anche da parte dei locali che clamorosamente mancano il jolly del vantaggio: Ghilardi mette sul primo palo dalla destra, la palla rimbalza dinanzi alla porta dove c'è Procaccio, che da due passi colpisce clamorosamente il palo.

 

Nel secondo tempo il leit motiv del primo non cambia, visto un ritmo di gioco nuovamente basso e squadre dall'atteggiamento timoroso. Al 15' Yeboah tenta di dare la scossa alla partita facendo tremare Pagno e compagni. Difatti l'attaccante mantovano opera una delle sue solite ripartenze in velocità sulla fascia destra, poi dai 20 metri va col destro di diagonale colpendo il secondo palo, con l'estremo difensore ospite che probabilmente non ci sarebbe arrivato. E qui ecco il "Oltre al danno pure la beffa". Sì, perché un minuto dopo è Zoma a tentare la fiammata in area con il giocatore ivoriano atterrato ad ingresso area da Pedrini: nessun dubbio per il direttore di gara, è rigore. Sul dischetto va Cocco, il quale insacca con decisione sotto l'incrocio destro, per lo 0-1. Memore della "spreconaggine" dei tempi recenti, l'AlbinoLeffe si chiude cercando di limitare il più possibile le ripartenze avversarie. Al 24' Pedrini, servito a rimorchio da Ceresoli, prova a rifarsi del fallo fatale commesso in precedenza, calciando dal limite sul primo palo, con palla sull'esterno della rete e di un niente sul fondo. Corrent le prova tutte mettendo in campo, a 15' dalla fine, Paudice per Gerbaudo, aggiungendo quindi un attaccante, optando per una tattica aggressiva. Ma niente da fare, l'AlbinoLeffe è compatto e sicuro. Difatti di occasioni non ce ne saranno più: al fischio finale la gioia é di color bluceleste. Quarta vittoria stagionale per l'AlbinoLeffe che dunque ora sale a 20 punti, tirando per un attimo il respiro: ma guai ad abbassare la guardia. Il Mantova resta condannato a restare zona retrocessione a 16 punti, interrompendo quello che sembrava ormai essere un momento positivo. Forse i virgiliani non avrebbero meritato la sconfitta, ma in certe partite si sa, gli episodi sono decisivi.

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it