SPECIALE - Mantova, consegnata prima targa storica

19.03.2024 19:06 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - Mantova, consegnata prima targa storica

Consegnata oggi presso la Motorizzazione civile del capoluogo virgiliano la prima targa storica di una vettura immatricolata nella provincia di Mantova da quando è stato introdotto il nuovo decreto ministeriale che prevede la possibilità per i possessori di veicoli di interesse storico e collezionistico di riottenere la targa su modello originale del veicolo posseduto. Da tempo l’Auto Moto Club Storico Italiano, associazione che raggruppa i proprietari di veicoli storici, chiedeva questa possibilità che ora quindi finalmente diventa realtà. Il decreto ministeriale è del 4 agosto 2023, ma è in vigore dall’8 gennaio 2024. Stando al decreto attuativo del 25 novembre 2023, la targa storica può essere rilasciata ai veicoli già immatricolati in Italia e radiati d’ufficio ai sensi dell’articolo 96 c.d.s. ma anche a quelli radiati per esportazioni ai sensi dell’articolo 103 c.d.s. Possono farne richiesta anche coloro che sono in possesso di un esemplare radiato per ritiro su area privata, di veicoli radiati per emozione ad esclusione di quelli per i quali siano stati erogati contributi statali alla rottamazione, di veicoli immatricolati in Italia e mai dismessi dalla circolazione per i quali venga richiesta una reimmatricolazione con targa storica e veicoli privi di targhe documenti di circolazione quando non risultino radiati o successivamente immatricolati.

 

A ricevere la prima targa storica nel mantovano è stato Marco Marani, collezionista virgiliano, tra i primi a richiederla (altre due richieste sono in fase di elaborazione e a breve saranno quindi emesse le targhe storiche). Le richieste per l’ottenimento della targa storica vengono inviate dalle motorizzazioni alla Zecca dello Stato, e l’istituto Poligrafico si occupa della ristampa della targa sul modello di quella originale. “Ringrazio quindi tutti colore che hanno reso possibile questo momento che è ante un’attestazione tangibile dell’attenzione verso i collezionisti e in genere i possessori di auto storiche” ha commentato il Presidente della Provincia Carlo Bottani intervenuto alla cerimonia. “Si calcola che siano circa mezzo milione le auto storiche in Italia. Quello delle auto storiche è un grande patrimonio, perché le vetture storiche sono a tutti gli effetti opere d’arte” ha aggiunto Simone Comi, dirigente della Motorizzazione Civile. 

Alla consegna della targa è intervenuto anche l’onorevole Andrea Dara: "Ecco finalmente il risultato concreto di un decreto legge sul quale abbiamo lavorato molto – ha commentato il parlamentare della Lega – e che rappresenta uno dei rari interventi del Ministro dei Trasporti Matteo Salvini che porta anche vantaggi economici alle casse dello Stato, perché gli appassionati sono ben contenti di contribuire al completamento della storicità dei propri mezzi con le targhe originali di prima immatricolazione. Una bella giornata celebrativa di un simbolo che per mezzo milione di italiani appassionati è un passo in avanti".

 

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it