Saviatesta, ko a Viterbo: Active vince 4-2 sui biancorossi

07.11.2022 09:01 di Tutto Mantova   vedi letture
Saviatesta, ko a Viterbo: Active vince 4-2 sui biancorossi

Nell’ottava giornata di andata il Saviatesta inciampa nuovamente in trasferta, uscendo sconfitto dalla tensostruttura di Viterbo. I biancorossi dopo aver dominato in maniera inequivocabile il primo tempo con occasioni a raffica ed almeno tre palle gol, non vanno al riposo oltre l’1-1 che stride come non mai per la gara quasi perfetta condotta dagli uomini di Pino Milella. Nella ripresa accade invece l’imponderabile, con i virgiliani che spengono ancora una volta la luce, facendo calare notte fonda sulla seconda frazione di giuoco. Dopo il gol subito in avvio, il Mantova diventa macchinoso, sfilacciato e incapace di ripartire, parendo quasi scarico ed incerto al cospetto di un avversario che invece aspetta di poter ripartire e fare male. Al 13’ la terza marcatura dei locali, chiude definitivamente i giochi, con il Saviatesta che ammaina bandiera e sembra già in viaggio per il ritorno. Ci sarà da lavorare molto per capire come una squadra perfetta sotto ogni punto di vista nel primo tempo, possa subire nella seconda frazione di gioco una tale metamorfosi, assolutamente inspiegabile. Sabato prossimo arriva al Neolu’ il Città di Massa e sarà nuovamente tempo di riscatto per il Mantova che stavolta non deve perdere ulteriore terreno.

 

Si parte con il Mantova che schiera nel quintetto iniziale Fior, Gabriel, Cabeca, Misael e Titon. La gara è gradevole e il Mantova appare in giornata di grazia, spingendo sin da subito sull’acceleratore e scaldando le mani all’estremo difensore dell’Active. I primi 10 minuti sono un dominio biancorosso, con almeno cinque occasioni per trovare il vantaggio, clamorose le palle gol di Titon e Bueno che davanti a Perez non riescono a trovare clamorosamente la porta. Finalmente dopo una pressione costante il Mantova trova il vantaggio con un azione pazzesca di Cabeca che mette sul secondo palo e Titon insacca l’1-0 al 13’. Arrivano almeno altre due azioni che meriterebbero il raddoppio, ma in una delle poche sbavature difensive, arriva il pareggio locale da parte di Davi, che dalla distanza calcia di precisione nell’angolino su passaggio da calcio d’angolo al 14’. Il Mantova preme ancora mettendo pressione alla difesa arancio nera, ma il parziale non cambia, con virgiliani che vanno negli spogliatoi recriminando moltissimo.

 

Nella ripresa succede l’imponderabile, con Active che trova dopo nemmeno un minuto il gol del vantaggio con Pelezinho che calcia dalla sinistra sul palo lontano alle spalle di Fior. Il Mantova appare tramortito e l’Active capisce il momento di difficoltà dei virgiliani cercando di accelerare. La difesa biancorossa balla sotto gli attacchi dei locali che riescono quasi sempre a vincere i contrasti ed andare alla conclusione. Nonostante le difficoltà Titon e compagni provano a ritrovare il bandolo della matassa, ma un super Perez ci mette una pezza su due conclusioni velenose di Cabeca e Misael. Al 13’ un fortunoso rimpallo in area favorisce Romano che trova il 3-1 per gli uomini di Monsignori e di fatto chiude la gara, con il Saviatesta che nell’ultimo frangente non riesce più a pungere e favorendo anche la quarta rete dell’ex Ganzetti. Inutile il power play nei minuti finali, che porta la rete di Cabeca solo per rendere meno pesante il passivo. Ripartire subito da quanto di buono visto nel primo tempo già da sabato prossimo contro il Città di Massa dove vincere sará fondamentale. 

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it