SPECIALE - Il Mantova torna a Torino, Lori: "Ci rubarono un sogno!"

22.11.2022 14:47 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - Il Mantova torna a Torino, Lori: "Ci rubarono un sogno!"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Bursi

Presidente del Mantova che sfiorò la Serie A, Fabrizio Lori è tornato a parlare del club virgiliano ai microfoni della Gazzetta di Mantova: "C'è ancora tanta amarezza se ripenso a quella cavalcata. In tre anni saremmo arrivati dalla C2 alla A, quello era il nostro anno e invece finì come tutti sapete. Credo che ogni tifoso mantovano ricordi bene e quelli che andranno a Torino proveranno un'emozione particolare, anche se si gioca in uno stadio diverso. Bellissimo, ma dove gli spettatori di quel Torino-Mantova non ci starebbero. Fu una sfida speciale, - riporta tuttoc.com online questa mattina - Cairo la indica come la sua più grande soddisfazione da presidente granata. Dal loro punto di vista fu una grande impresa, a noi rubarono un sogno, qualcosa che meritavamo e che il sistema ci impedì di conquistare". Quella squadra biancorossa era guidata a centrocampo da Brambilla, attuale tecnico della Juventus Next Gen: "Quando giocava era già un allenatore e quando lo prendemmo, Cellino mi disse «che regalo che ti ho fatto, vedrai che giocatore è». E aveva ragione. Gli auguro di fare una grande carriera da allenatore, dopo la sconfitta col Mantova però". Sulla squadra attuale: "Vedo che fa un po' di fatica, ma spero che il segnale lanciato con il pareggio in dieci contro la Feralpisalò sia l'inizio di una rimonta. La piazza va stimolata, servono risultati e passione. Tornare allo stadio? Prima o poi lo farò, anche se nessuno mi invita...". 

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it