SPECIALE - Mantova Forza 4: Virtus ko e riallungo biancorosso

05.03.2024 23:24 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - Mantova Forza 4: Virtus ko e riallungo biancorosso
© foto di Mantova 1911

Il Mantova batte il colpo e manda un messaggio ulteriore al Padova. Al "Martelli", la capolista fa la voce grossa e torna al successo dopo due pareggi consecutivi: finisce 4-0 contro la Virtus Verona. Eppure la partita era iniziata non nel modo migliore per la squadra di Possanzini (sostituito da Massolini quest'oggi). Infatti, come racconta TuttoC.com, all'11' l'arbitro concede un calcio di rigore agli ospiti per un fallo di Trimboli su Daffara in area di rigore dopo una respinta di Festa su Danti. Dagli undici metri, il duello tra questi ultimi lo vince il portiere virgiliano che intuisce il tiro alla sua destra e mantiene il risultato sullo 0-0. L'episodio diventa l'inizio di una serata da incubo per Gigi Fresco che tra il 27' ed il 30' perde due pedine fondamentali come Juanito Gomez e Zarpellon, costretti al cambio a distanza di pochi minuti.

 

Il Mantova - fino a quel momento pericoloso soprattutto con i tiri da fuori - riesce a trovare l'1-0 al 35' con Bragantini che risolve una mischia in area con il sinistro perfetto e rasoterra che si perde in buca d'angolo dove Sibi non può arrivare. Sul finire della prima frazione di gioco ancora Festa protagonista, nuovamente su Danti, negandogli nuovamente il gol.

Nella ripresa, il Mantova non alza il ritmo e la Virtus Verona crede nella possibilità di poter provare a raggiungere il pareggio. Le occasioni migliori però sono sempre per i padroni di casa che vanno vicini al raddoppio per due volte con Galuppini e Monachello ma il gol non arriva. Poi è ancora Danti ad andare al tiro con il destro dalla distanza che termina a lato. Poi Gigi Fresco prova a dare più impulso all'attacco inserendo anche Nalini e Demirovic, sbilanciando la squadra ma da qui il Mantova dilaga definitivamente. Il raddoppio arriva al 78' con Mensah, ex della partita, bravo ad approfittare di un pallone vagante in destra e batte Sibi da distanza ravvicinata. Il tris giunge a due minuti dal 90' con Fedel che finalizza con un tocco da due passi una grande azione partita dalla difesa in uscita dal basso. Infine, il gol del 4-0 lo realizza Salvatore Burrai con una punizione pennellata che si insacca alla sinistra di Sibi che nulla può. Finisce in festa per il Mantova che torna a sorridere.

 

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it