Stings, colpo dal Latina: in biancorosso arriva Veronesi

26.07.2022 09:11 di Tutto Mantova   vedi letture
Stings, colpo dal Latina: in biancorosso arriva Veronesi

La Pallacanestro Mantovana è felice di annunciare la firma della guardia/ala Giovanni Veronesi per la stagione 2022/23. Nato a Brescia il 21 marzo 1998, il neo esterno biancorosso è alto 1,98 m per 98 kg ed è cresciuto cestisticamente nel settore giovanile di Iseo, nel quale è rimasto fino alla stagione 2014/15. Nel campionato successivo, Veronesi approda alla Blu Orobica di serie D, prima di far ritorno (nella stagione 16/17) ad Iseo all’Argomm Basket di serie B. A gennaio 2017, continua la nota del club, la guardia-ala riceve la chiamata della sua città. Così, Veronesi si divide tra gli allenamenti alla Germani Brescia di serie A e il campionato di serie C con la Virtus Brescia. Nel 18/19 sceglie la Juvi Cremona, dove resta fino a gennaio 2020. Poche settimane prima dello scoppio della pandemia, Veronesi si sposta ad Agrigento in serie A2. Nell’estate, i siciliani scelgono l’autoretrocessione in serie B confermando il giocatore, il quale si rende protagonista di una stagione da incorniciare. Qui Veronesi è tra gli artefici della cavalcata agrigentina, con la Moncada che arriva ad un passo dal ritorno in A2. Le sue cifre di 16.3 punti, 4.2 rimbalzi e 2 assist di media a partita gli valgono il premio di terzo miglior Under 21 di serie B del campionato 20/21. Nella scorsa stagione, Veronesi torna in serie A2 vestendo la casacca della Benacquista Latina. Nel corso della regular season, l’esterno mette a segno 8.7 punti, 2.9 rimbalzi e 4.9 di valutazione. Ma durante la fase a orologio la sua crescita è sotto gli occhi di tutti: nelle 4 partite disputate, gioca mediamente 32 minuti e mette a referto 26.3 punti (50% da 2 e 49% da 3), 4 rimbalzi e 27 di valutazione. E i tifosi di Mantova se lo ricordano bene. Veronesi ha terminato il campionato segnando ben 30 punti agli Stings nella gara persa da Latina per 93-86. Dotato di grande fisicità e di un tiro micidiale, Giovanni arriva agli Stings per la definitiva consacrazione nella categoria, mettendo a disposizione di coach Valli ottime capacità realizzative sia dall’arco che vicino a canestro, e una duttilità difensiva unica che lo porta a poter essere efficace in ogni ruolo. “La trattativa è iniziata con la chiamata di Nicolas Zanco, mio allenatore ai tempi della mia militanza a Brescia. Nicolas mi ha illustrato il progetto sulla squadra e il mio ruolo nel gruppo, poi ho avuto un altro importante colloquio con coach Giorgio Valli. Le prime impressioni sono state molto positive e non ho avuto dubbi sull’accetta la proposta di Mantova. Alla Staff cercherò di fare un ulteriore salto di qualità, sono sicuro che in questo ambiente si possa costruire qualcosa di molto importante!".