SPECIALE - C5, Milella: "Paghiamo per infortuni e stanchezza"

14.03.2024 20:17 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - C5, Milella: "Paghiamo per infortuni e stanchezza"

Da una parte c’è la consapevolezza di essere diventati squadra e di potersela giocare con tutti, dall’altra c’è rammarico per l’andamento delle ultime partite. La risalita si fa sempre più impervia per il Saviatesta Mantova, che a cinque gare dal termine della regular season, deve recuperare tre punti al Ciampino e almeno cinque al Cosenza per garantire quantomeno lo svolgimento dei playout: “E’ un momento difficile – ammette il tecnico Pino Milella –. C’è grande delusione perché nell’ultimo periodo i risultati non rispecchiano quanto fatto vedere in campo. Martedì contro l’Active e anche sabato scorso contro l’Olimpus non siamo riusciti a condurre in porto gare che avevamo incanalato nella giusta maniera e che potevamo e dovevamo vincere".

 

"C’è rammarico anche perché abbiamo oggettive difficoltà di organico. Misael è rientrato dopo due mesi ai box, abbiamo Baroni fermo e nell’ultima abbiamo perso Tiago Lemos (lo stop si prevede lungo dal momento che potrebbe trattarsi di strappo muscolare). Senza contare che sia Leleco che Jesulito stanno giocando in condizioni certamente non ottimali. Veniamo da un periodo in cui abbiamo giocato cinque partite in 15 giorni e giocoforza ho dovuto chiedere uno sforzo extra ad alcuni dei miei ragazzi. E’ normale – prosegue il mister virgiliano – che alla lunga paghiamo la stanchezza accumulata che non permette di essere lucidi in ogni singolo frangente e ogni singola azione. Nonostante ciò abbiamo disputato gare che ci danno la consapevolezza che stiamo facendo il massimo. Non molleremo fino alla fine e ci giocheremo tute le nostre carte”.

Domani il Saviatesta affronterà in trasferta la corazzata Napoli, attualmente seconda in classifica alle spalle solamente dell’Olimpus Roma che ha già aritmeticamente conquistato la prima posizione: “Napoli ha avuto qualche rallentamento nelle ultime settimane ma è reduce dalla convincente vittoria sul campo dell’L84. E’ una squadra con giocatori fortissimi e sulla carta è una partita chiusa ma noi non dobbiamo pensarci. Doveva essere così anche contro l’Olimpus e invece mi sono dovuto giustificare del perché non abbiamo vinto. Quindi andremo in campo – conclude Milella – con il solito obiettivo di provare a portar via dal match il massimo possibile”. Contro Napoli il Mantova ritroverà capitan Leleco. Saranno invece out gli infortunati Lemos e Baroni e lo squalificato Salas.

 

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it