Mantova, che differenza tra primo e secondo tempo...

22.02.2021 17:46 di Tutto Mantova   Vedi letture
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
Mantova, che differenza tra primo e secondo tempo...

Il primo tempo del Mantova: prima di incappare in un inspiegabile blackout nella ripresa, i virgiliani si erano resi protagonisti di una buona prima frazione di gara, andando vicini al vantaggio prima con Ganz, la cui conclusione ravvicinata è stata murata da Brero, poi con Zibert, che ha calciato di poco fuori un mancino dalla distanza. Un dinamismo e una vivacità di gioco che sono incredibilmente venute meno nella seconda parte.

Il secondo tempo del Mantova: la seconda parte di gara dei virgiliani, scrive tuttoc.com, è l'antitesi della prima. I ragazzi di Troise si ripresentano in campo con uno spirito subito arrendevole, tramortiti provvisoriamente prima dal gol di Gentile, poi definitivamente da quello di Ferrara, rimanendo in costante balia del gioco del Fano e rischiando addirittura di subire la terza rete: se la prestazione con la Samb era stata da lodare per essere stati in grado di resistere stoicamente in nove contro undici, questa è invece da cestinare nel cassetto dei brutti ricordi. IRRICONOSCIBILI