Boxe Mantova, gong dalle 19 per il "Memorial Lasagna"

25.11.2022 12:01 di Tutto Mantova   vedi letture
Boxe Mantova, gong dalle 19 per il "Memorial Lasagna"

Regolari, addirittura ben al di sotto dei limiti consentiti, i pesi ufficiali dei due titoli professionistici che domani sera andranno in scena al PalaBoni (via Luzio 7, Mantova) per l’ottava edizione del Memorial Attilio Lasagna. Per il titolo italiano vacante dei pesi mosca (limite 50,8kg) il campano Tommaso Melito ha fatto registrare 49,5kg, il lombardo Samir El Kadimi 50,2kg; per il Titolo Dell’Unione Europea dei pesi gallo (limite 53,5kg, anch’esso vacante) il campano Vincenzo Picardi ha fatto segnare 53,1kg, il sardo Cristian Zara 52,7kg. Segno che i pugili si sono preparati con il massimo scrupolo per presentarsi nelle migliori condizioni all’appuntamento mantovano, organizzato dalla Promo Boxe Italia di Mario Loreni in collaborazione con la Boxe Mantova del maestro Bruno Falavigna, con il procuratore sportivo mantovano Francesco Ventura e con il sostegno del Comune di Mantova. “Abbiamo unito le forze con impegno massimo da parte di tutti - commenta Ventura - per offrire alla città e agli appassionati un evento sportivo di alto livello. Spero che la cornice di pubblico sia degna degli incontri in programma, e che ovviamente Tommaso Melito, di cui sono procuratore, faccia ritorno in Campania indossando la cintura di campione italiano”.

 

Il primo colpo di gong è previsto per le ore 19.30, con sei incontri dilettantistici in cui saranno impegnati quattro mantovani: Rei Gabrieli della Boxe Mantova, Nicholas Froldi della Mantova Ring, Chander Harmanpreet e Iahcem Tassa della Southpaw Viadana. Alle 21 via al programma professionistico, con la sfida sui sei round tra il sardo Andrea Aroni e l’emiliano Domenico Bentivogli (categoria supermedi). A seguire i due campionati. L’italiano dei mosca sarà sulla distanza delle dieci riprese, dall’esito impronosticabile: El Kadimi, di San Donato Milanese seguito dal maestro Leo Pasqualetti, si presenta con un record sulla carta migliore rispetto a Melito (6+ 1= 1- contro 5+ 1= 7-), ma l’atleta di Giugliano in Campania accompagnato dal maestro Francesco Pizzo non ha raramente combattuto in casa (è anzi reduce da un’importante vittoria in Francia) e saprà giocarsi al meglio le sue carte. Da tripla anche l’Unione Europea dei gallo sui dodici round, con la medaglia di bronzo olimpica Picardi sulla carta leggermente favorito, per aver già battuto di misura ai punti Zara per il titolo italiano nel 2021, nell’unica sconfitta subita in carriera da Zara, che ovviamente darà tutto sè stesso per prendersi la rivincita. La manifestazione sarà trasmessa in diretta streaming su https://www.facebook.com/RepubblicaTV/ .

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it