Riqualificazione ex OPG: il progetto per recupero complesso Via Ordanino

18.03.2022 12:02 di Tutto Mantova   vedi letture
Riqualificazione ex OPG: il progetto per recupero complesso Via Ordanino
© foto di Angelo Maria Castaldo

Tutto pronto per le firme per la convenzione che darà il via alle gare d’appalto per la riqualificazione dell’area ex Opg di Castiglione delle Stiviere, che consentirà, senza dubbio, una rinascita complessiva del centro storico del paese. L’area in questione è ormai da tempo deteriorata e degradata e la sua riqualifica ne consentirà di ricavare parcheggi, strade, uffici, abitazioni e soprattutto aree verdi, dando vita ad un vero e proprio nuovo quartiere. La Il recupero partirà dopo la convenzione con Aler, ovvero attuale proprietaria dell’area del comune morenico, che dopo il voto finale potrà dare via alle gare d’appalto. Da Via Battisti spiegano che "dopo l’ok ottenuto dalla Soprintendenza, c’è un iter che bisognerà seguire prima di poter vedere il cantiere effettivamente aperto. Il primo passo prevede la firma della convenzione con Aler.

 

A quel punto ci sarà il passaggio in Consiglio Comunale. Il tutto dovrebbe svolgersi nell’arco di un mese. Terminata questa fase ci sono i 60 giorni per le osservazioni". Questa vasta area rientra, a pieno titolo, nel progetto di rigenerazione urbana di alcune zone del comune aloisiano. Si tratta dunque di un progetto molto importante, che vedrà la creazione anche di una nuova strada nel cuore del centro storico che consentirà di snellire il traffico di Via Ordanino e strade limitrofe. Ci saranno poi aree verdi e tragitti pedonali che andranno a finire su via Battisti, all’altezza di palazzo Menghini, sede dell’infopoint e della “Galleria Menghini”. 

Angelo Maria Castaldo

> per contattare la redazione di Castiglione delle Stiviere: castiglione@tuttomantova.it

> per la tua pubblicità su queste pagine: info@castmedia.it