"NO Polo Logistico", tanto pubblico per conferenza "Consumo del suolo"

20.01.2023 18:27 di Tutto Mantova   vedi letture
"NO Polo Logistico", tanto pubblico per conferenza "Consumo del suolo"
© foto di TuttoMantova.it

A Castiglione delle Stiviere, presso la sala civica Menghini, il 17 gennaio, si è svolta una conferenza su un tema molto attuale e di interesse nazionale ovvero quello del consumo del suolo. Ospite della serata è stato Paolo Pileri, docente di pianificazione e progettazione urbanistica al politecnico di Milano. Il professore è stato invitato dal comitato “NO Polo Logistico” in quanto esperto del tema ed il dibattito è stato moderato da Franco Tiana. Pileri ha incentrato il suo intervento parlando della ricchezza e della fragilità del suolo, nonchè della biodiversità che esso rappresenta. Infatti, più del 30% della biodiversità si trova, appunto, nei primi 30cm di suolo. Ha continuato, poi, il suo discorso prendendo come riferimento i dati dell’ISPRA, ente statale che contiene statistiche sul consumo del suolo. Da queste statistiche è emerso che in Italia, la regione con maggiore occupazione del suolo, è la Lombardia. Al secondo e terzo posto della classifica, ci sono rispettivamente Veneto ed Emilia Romagna. 

 

Prendendo in considerazione le provincie della Lombardia, nello specifico, ai primi posti per consumo del suolo ci sono Brescia e, proprio, Mantova. Posizione preoccupante occupa anche Castiglione delle Stiviere, che si trova subito dopo il capoluogo e la cittadina di Viadana. Il consumo del suolo ha subito un aumento considerevole nel periodo del lockdown, durante il quale ha raggiunto un aumento del 22%.  Il professore ha, inoltre, sottolineato quanto sia importante conoscere ed approfondire queste tematiche, perché solo attraverso strumenti di questo tipo è possibile contrastare le leggi che non tutelano abbastanza il territorio. A tal proposito, è fondamentale capire il "valore" del suolo. Per poter valorizzare e tutelare al meglio il suolo, infatti, è importante un processo di sensibilizzazione nei confronti di tutti, giovani e non, così da entrare più in contatto con la natura che ci circonda e sentire poi il bisogno di proteggere e rispettare l’ambiente.

 

Un suolo asfaltato è da considerarsi privo di qualsiasi forma di vita e forse non tutti sanno che ci vogliono circa duemila anni per creare dieci cm di suolo. Tra i consigli di Pileri, c'è senza ombra di dubbio, quello di puntare su una pianificazione urbanistica di qualità, in modo da tutelare il suolo e questo bisogna farlo soprattutto nell’interesse delle nuove generazioni.  Tra le prossime iniziative in programma, Franco Tiana ha ricordato quella che si svolgerà domenica 5 Febbraio. Da segnare in agenda, una corsa aperta a ciclisti, podisti e cittadini con un percorso che andrà da Valle e la sua riserva di interesse comunitario, fino ala delicata zona interessata dall’intervento. Partenza ovviamente da Castiglione ed arrivo a Lonato. Sono tutti invitati. Tra i partecipanti, adesione confermata, anche per il Sindaco del comune aloisiano Enrico Volpi. 

Angelo Maria Castaldo

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Notizie Castiglione

Per contattare la redazione di Castiglione delle Stiviere e per la tua pubblicità su queste pagine: castiglione@tuttomantova.it