C5, dopo Coppa Italia c'è Avellino. Milella: "Giocare con meno pressione"

26.01.2024 15:13 di Tutto Mantova   vedi letture
C5, dopo Coppa Italia c'è Avellino. Milella: "Giocare con meno pressione"

Ripartire da quanto di buono si è vista nell'uscita infrasettimanale di Coppa Italia. Nonostante la sconfitta subita il Saviatesta Mantova ha mostrato passi in avanti nella sfida che l'ha visto opposto alla corazzata Napoli. A pensarla così anche il tecnico dei virgiliani Pino Milella: “Diciamo che il risultato finale è un po' bugiardo a mio avviso, soprattutto dopo un primo tempo in cui ho rivisto una squadra con identità. Quella che aveva dimostrato nella prima parte di campionato. Poi è logico che alla lunga la maggior qualità e profondità di organico di Napoli è venuta fuori. I campani sono la squadra più in forma del campionato e stanno tenendo un ruolino impressionante. Noi però – continua il tecnico pugliese – abbiamo giocato un'ottima gara, che ci serviva per darci fiducia. Diciamo che siamo stati in partita fino a metà del secondo tempo. Forse la svolta è stata quando non abbiamo sfruttato l'occasione del 2-2 e subito dopo abbiamo incassato il 3-1. Però ripeto, ho avuto buoni segnali dai miei contro una squadra fortissima”.

 

Domani i biancorossi torneranno di nuovo in campo per il campionato. Al NeoLu, con calcio d'inizio fissato per le ore 16.00, la sfida contro il Sandro Abate: “In questi giorni ci stiamo parlando ripetutamente e ci stiamo dicendo che la matematica ancora non ci condanna – spiega Milella –. Abbiamo bisogno di fiducia, di giocare con meno pressione, di essere più leggeri e liberi di testa Sappiamo che ogni partita per noi è decisiva ma dobbiamo ritrovare gioco e mentalità per dare filo da torcere a tutti. Non abbiamo ancora alzato bandiera bianca. Sappiamo che sarà una gara difficile perché loro sono forti e perdono pochissimo pur avendo qualche assenza. Dovremo dare il nostro massimo” ha concluso Milella. Saviatesta che sarà senza lo squalificato Donin e l'infortunato Misael. In forte dubbio capitan Leleco, che non è al massimo ma potrebbe comunque stringere i denti.

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it