SPECIALE - Derby sotto canestro, Malagutti: "San Pio-Stings, che emozione!"

13.01.2024 18:35 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - Derby sotto canestro, Malagutti: "San Pio-Stings, che emozione!"
© foto di Marco Donati

Mancano poche ore al derby sotto canestro della nostra città, in programma per le 18 di domani al Palasguaitzer di Mantova, ed in qualità di MEDIA PARTNER del San Pio X, siamo pronti a vivere la vigilia insieme a Leonardo Malagutti.

- Capitano, un bilancio fino a questo momento.

"Ad oggi il nostro percorso è stato altalenante. Dopo un buon avvio di campionato, abbiamo subìto un brusco arresto nel mese di novembre, dove abbiamo incassato 4 sconfitte consecutive che ci hanno allontanato dai primi tre posti in classifica. Poi, però, siamo stati bravi a reagire e a riprendere la nostra marcia con 3 vittorie che ci hanno dato un grande slancio, tanto da essere di nuovo in corsa per il 2° ed il 3° piazzamento".

 

Leo, quale obiettivo stagionale ha il San Pio?

"Il nostro obiettivo è stato, sin da quest’estate, quello di garantirci la categoria per l’anno prossimo. Una garanzia che, data la particolare formula del campionato, si può raggiungere in diversi momenti della stagione. Il primo, è al termine del mese di febbraio, dove si chiuderà la prima fase e dove le prime tre squadre classificate avranno l’accesso diretto ai playoff per giocarsi l’unica promozione in palio. Di conseguenza, la permanenza in categoria. Dunque, testa e cuore per conquistare la salvezza adesso e giocarci il resto della stagione senza alcuna pressione, gioendo di ogni ulteriore traguardo che potremo raggiungere".

 

Manca poco alla palla a due del derby di ritorno: che partita sarà rispetto all'andata?

"Troveremo un avversario di grande caratura, un roster formato da giocatori di altra categoria e ben allenati. Lo dimostra la classifica: il percorso fatto fino ad oggi è stato netto, con una sola sconfitta rimediata ad inizio del torneo. All’andata, è stata una partita senza storia, dominata dagli Stings, dove noi non siamo stati capaci di portare in campo la nostra pallacanestro. Domani però si riparte zero a zero e scendere sul parquet affamati e vogliosi di riscattare la gara alla Tea Arena. Saremo ancora in emergenza infortuni e probabilmente schiereremo ancora quintetti atipici, ma certamente daremo tutto quello che abbiamo".

Capitano, la tua emozione di giocare la stracittadina della palla a spicchi...

"Giocare il primo derby della città di Mantova è stata una grandissima emozione nella gara di andata, da pelle d’oca, e sono certo lo sarà anche domani. I riflettori sono tutti puntati su questa partita e vedere un seguito così numeroso di pubblico rende questa sfida di Serie C un palcoscenico di altri livelli".

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it