Volley: Gabbiano, contro Motta arriva terzo ko di stagione

29.02.2024 12:15 di Tutto Mantova   vedi letture
Volley: Gabbiano, contro Motta arriva terzo ko di stagione

Settimana cruciale per la Gabbiano sia in campionato che in Coppa Italia. In palio lo spareggio per salire in A2 prima di pensare alla Final Four di Fano. Il primo possibile traguardo Gola e compagni se lo giocano con la Senini Motta di Livenza. Serve la vittoria per chiudere il discorso del primo posto e concentrarsi poi sulla Coppa Italia.

Motta è avversario che a casa sua costrinse la formazione di Serafini al tie break, vincente per la Gabbiano ma dopo quasi tre ore di partita. Serafini schiera il sestetto tipo con Martinelli in regia, opposto Novello, Parolari e Yordanov di banda e Catellani libero. Si parte con Motta che forza in battuta e 2-7 ospite per il time out locale. Ancora ingiocabili al servizio i veneti. Gabbiano accorcia grazie alla battuta sul 6-10 con Parolari. Riprende la marcia di Motta sul 7-14. Entra Gola per Parolari. Ma la musica non cambia (9-17). Invade il muro della Gabbiano (12-20). Entra Depalma in regia per Martinelli. Ace di Parolari e 15-20. Motta allunga col muro ma risponde Yordanov allo stesso modo. La Gabbiano prova ad avvicinarsi 18-23 lo firma Yordanov. Sbaglia il servizio Depalma e il primo set va a Motta per il tocco del muro biancazzurrro sul 19-25.

Ancora Motta avanti a inizio terzo set ( 3-7) e Serafini ferma il gioco. Parolari accorcia sul 7-9 con un ace ma poi sbaglia. Time out Gabbiano per fermare la marcia dei veneti ( 8-14). Gabbiano in difficoltà. Ospiti avanti e in controllo sul 10-17. Entra Scaltriti ma il muro di Motta allunga sul 12-19 e 13-21. Ci provano Gola e compagni. Ace di Catone e Mian firma otto set points. Chiude proprio Mian sul 17-25. 4 a 4 lo firma Novello in battuta. Si ripete e sorpasso. Gabbiano ancora ad inseguire sul 7-11. Entra Depalma in regia. Due punti di Novello riportano il Gabbiano in scia ( 11-12) e ancora lui firma il 13-14, Ancora Miselli e aggancio a 17. Motta ferma il gioco. Novello tiene ancora in scia i compagni. Muro in campo di Novello. Il nastro beffa i locali e Serafini chiama time out ( 19-22). Ospiti ancora avanti 21-24, Ma Motta vince anche il terzo set. Vittoria meritata e prima opportunità di ottenere il primo posto che sfuma con la vittoria di San Donà con Mirandola. Rimangono comunque cinque punti di vantaggio e una partita in più da giocare. Nel fine settimana la Final Four di Coppa Italia col Gabbiano ancora protagonista. Un po’ di tensione nel momento di tagliare il traguardo Ma rimangono intatte tutte le possibilità a patto che la squadra sappia reagire come ha sempre fatto. Serve il carattere che ha più volte dimostrato di avere.

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it