Bocalon: "Gol e vittoria, esordio più bello non poteva esserci!"

15.01.2023 15:25 di Tutto Mantova   vedi letture
Bocalon: "Gol e vittoria, esordio più bello non poteva esserci!"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Arrivato da pochi giorni e già protagonista con la casacca biancorossa! Al gol del vantaggio sulla Pro Patria, il "Martelli" è esploso di gioia per il suo 24: Riccardo "Doge" Bocalon. Al fischio finale le sue sensazioni raccolte ai microfoni del sito ufficiale del club virgilano: "Esordio migliore non ci poteva essere, è stato molto emozionante. Il rapporto con la nostra gente sarà determinante nel proseguo del campionato, noi dovremo essere bravi a riportare più spettatori possibile allo stadio. La Curva Te può portarci grandi soddisfazioni e darci una grossa mano. Per quanto riguarda la partita, invece, penso che l’abbiamo affrontata con determinazione. La Serie C è un campionato delicato, venivamo da un brutta sconfitta, il fatto di non aver subito gol penso che sia il dato più importante. Ho visto subito i ragazzi determinati ed ero sicuro che oggi avremmo fatto una grande partita. Sensazioni positive? Sì, molto. Bisogna stare con i piedi per terra, ci sono state tante cose positive, altre da migliorare ma lo spirito di gruppo e la voglia di arrivare prima su tutti i palloni sono stati atti dimostrativi del nostro carattere che ci hanno permesso di scusarci con i tifosi di quanto accaduto a Novara. Penso che questo l’abbiano notato anche loro". 

 

E sabato c'è subito il suo recente passato: sfida al Trento: "“Il Trento viene da 10 punti in 4 partite, sarà una partita difficile come lo sono tutte. Noi guardiamo in casa nostra e recuperiamo le energie spese. In settimana il mister preparerà nel migliore dei modi la sfida che sarà sicuramente difficile. Entrambi vogliamo salvarci il prima possibile e sarà sicuramente una bella partita. Accoglienza ex tifosi? Non lo so e non mi interessa. Come ho già detto io ho dato il massimo con quella maglia e sono contento di aver contribuito alla salvezza della scorsa stagione e di aver tirato il rigore decisivo nell’ultima partita. Un tifoso può pensare quello che vuole, a me interessa poco. Io so quello che ho dato e posso sempre andare via a testa alta". 

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it