Supercoppa LNP, Mantova lotta e piega Ferrara al PalaSguaitzer

19.09.2022 12:12 di Tutto Mantova   vedi letture
Supercoppa LNP, Mantova lotta e piega Ferrara al PalaSguaitzer

La Staff non delude davanti ad un PalaSguaitzer gremito di tifosi biancorossi e conquista la vittoria nel primo derby della stagione con Ferrara. La Staff (ancora priva di Palermo per infortunio e con Thioune e Criconia acciaccati) inizia meglio con Ross che appare subito inarrestabile già dalle prime azioni. Ferrara, però, si fa trovare pronta rispondendo con Smith e Cleaves e mettendo in difficoltà una difesa mantovana non sempre perfetta. Il Kleb passa in vantaggio, ma viene subito ripresa dal monologo di Ross che mette a segno tutti i primi 10 punti della sua squadra (saranno già 16 a fine primo tempo). Nel momento in cui entrano in partita anche Miles e Cortese, gli Stings fanno il salto di qualità più importante riuscendo a staccare gli avversari e prendendo un margine di sicurezza. A fine primo quarto è 25-23.

 

Nel secondo quarto, Mantova continua a soffrire in difesa, ma resta viva in attacco grazie sempre a Ross e ad un sempre più decisivo Miles. Campani mantiene in vantaggio Ferrara, mentre Calzavara e Criconia siglano una serie di giocate importanti in attacco e in difesa permettendo agli Stings di superare uno dei momenti di maggior difficoltà della partita. Miles entra definitivamente in ritmo nel finale di primo tempo con una serie di azioni personali che permettono ai biancorossi di andare al riposo lungo in vantaggio 46-42. Nella ripresa, Ferrara parte meglio arrivando a  -1, ma Miles continua ad essere un fattore decisivo per l’attacco mantovano. Grazie all’americano e ad un sempre più incisivo Calzavara gli Stings arrivano al massimo vantaggio (58-49 al 25’). Gli estensi sembrano accusare il colpo e perdono terreno dai padroni di casa, ma il talento di Cleaves e l’ottimo senso della posizione di Smith mantengono la sfida in bilico. Nel finale di quarto, Thioune e Miles firmano l’allungo degli Stings che al 30’ conducono per 72-62.

 

Nell’ultimo quarto, la Staff manifesta i soliti problemi in area, con alcune amnesie che permettono a Ferrara di ricucire lo svantaggio. Criconia e Miles respingono gli assalti dei ragazzi di coach Spiro Leka tenendo gli Stings in doppia cifra di vantaggio. Dalla metà del periodo in poi, però, la gara si complica: alcuni fischi arbitrali al limite creano nervosismo in campo, coi biancorossi che sembrano perdere la concentrazione e che vengono rimontati fino al -1. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa il solito Miles con la bomba decisiva che fa esplodere di gioia il PalaSguaitzer e che va il successo per Mantova.