SPECIALE - La Maglia Rosa tra i capolavori della Pinacoteca di Brera

06.02.2024 19:09 di Tutto Mantova   vedi letture
SPECIALE - La Maglia Rosa tra i capolavori della Pinacoteca di Brera

È stata svelata nelle scorse ore, tra i capolavori della Pinacoteca di Brera, la Maglia Rosa 2024, sponsorizzata da Enel per il nono anno consecutivo, e realizzata da Castelli. All'evento, organizzato in collaborazione con la Pinacoteca di Brera e Opera Laboratori, hanno partecipato Urbano Cairo, Presidente di RCS MediaGroup; Angelo Crespi, Direttore della Pinacoteca di Brera; Paolo Bellino, Amministratore Delegato di RCS Sport; Mauro Vegni, Direttore del Giro d'Italia; Stefano Barigelli, Direttore de La Gazzetta dello Sport; Nicola Lanzetta, Direttore Italia, Gruppo Enel; Steve Smith, Brand Manager di Castelli; Beppe Costa, Presidente di Opera Laboratori; Alessandro Onorato, Assessore al Turismo, Grandi Eventi e Sport del Comune di Roma; Fabrizio Ricca, Assessore allo Sport della Regione Piemonte; Ivana Faccioli, Direttore Responsabile delle news di RTL 102.5; e Vincenzo Nibali, ultimo vincitore italiano della Corsa Rosa nel 2016 oltre a tanti rappresentanti delle istituzioni, degli sponsor e dei media.

 

Una delle novità significative di quest'anno si trova all’interno del colletto della Maglia Rosa. Infatti, su sfondo granata, vi è inserita una citazione in omaggio agli Invincibili con la scritta: “Grande Torino 1949 - Solo il fato li vinse”. Il 4 maggio, a 75 anni esatti dalla tragedia di Superga, anche il Giro d’Italia omaggerà la squadra granata. La Maglia Rosa, simbolo che contraddistingue il leader nella classifica generale a tempi, fu istituita per il Giro del 1931. Il primo ad indossarla fu Learco Guerra, vincitore della prima tappa del 1931, la Milano-Mantova (10 maggio 1931). In 88 edizioni, sono 263 gli atleti ad aver vestito per almeno una frazione la Maglia Rosa nella storia del Giro. Il corridore che ha indossato più Maglie Rosa nella storia è Eddy Merckx: 78 frazioni, seguito da Francesco Moser a quota 57 e Gino Bartali a quota 50. Eddy Merckx detiene il record per la più lunga sequenza di Maglie Rosa consecutive, 36 frazioni. Due ciclisti sono stati in grado di vestire la Maglia Rosa dalla prima all’ultima tappa: Eddy Merckx nel 1973 e Gianni Bugno nel 1990. La nazione con più Maglie Rosa è l’Italia, a quota 1009: l’ultimo italiano in Rosa è stato Alessandro de Marchi, nella 4^ e 5^ tappa del 2021. L’Italia è seguita dal Belgio a 164 e la Spagna a 140. La Maglia Rosa è stata indossata da atleti di 28 nazioni diverse.

Vincenzo Nibali, vincitore del Giro d’Italia 2013 e 2016: "Per me il Giro d'Italia è un evento che unisce il paese da nord a sud, toccando non solo le grandi città ma anche i piccoli borghi. Ho vinto due edizioni e per me sono state delle emozioni indimenticabili, in particolare quello del 2016 vinto insieme ad un team eccezionale. Il ciclismo è uno sport individuale ma senza un grande team alle spalle è impossibile ottenere grandi risultati".

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it