Mantova Film Festival, al via la quidicesima edizione

19.08.2022 15:22 di Tutto Mantova   vedi letture
Mantova Film Festival, al via la quidicesima edizione

Su il sipario per il Mantova Film Festival. La quindicesima edizione ha avuto inizio, ieri, giovedì 18 agosto. Dopo l’evento speciale di pre-apertura con Andrea Segre dello scorso 11 agosto, le luci dei proiettori sono pronte a illuminare il pubblico sotto il segno di Catherine Spaak, splendida protagonista del manifesto ufficiale in un’immagine tratta da “La voglia matta” (1962) diretto da Luciano Salce, cui è dedicata la Retrospettiva di quest’anno. Sono quattro le sezioni che compongono la quindicesima edizione del MantovaFilmFest: Concorso opera prima, dedicato alle opere prime italiane; Opera prima internazionale, che raccoglie alcuni dei più interessanti film d’esordio di produzione estera dell’ultimo anno; Filmdoc, selezione di documentari in prima visione assoluta per la città; Retrospettiva dedicata al salace talento di Luciano Salce a cent’anni dalla nascita. Del concorso dedicato alle opere prime fanno parte i seguenti otto film: Re Granchio di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis; Californie di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman; Querido Fidel di Viviana Calò; Una femmina di Francesco Costabile; Marcel! di Jasmine Trinca; Settembre di Giulia Louise Steigerwalt; Piccolo corpo di Laura Samani; Le voci sole di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi.

 

Come da tradizione, saranno gli spettatori a decretare il miglior film della sezione dedicata alle opere prime italiane, esprimendo un giudizio su ognuno degli otto film tramite le apposite cartoline-voto che saranno consegnate prima di ogni proiezione. Le opere prime internazionali verranno proiettate con audio in cuffia, in lingua originale con sottotitoli in italiano: After Love (id.) di Aleem Khan, Un figlio (Bik eneich – Un fils), di Mehdi M. Barsaoui, Generazione Low Cost (Rien à foutre) di Julie Lecoustre e Emmanuel Marre, Flee (Flugt) di Jonas Poher Rasmussen. Per la sezione dedicata ai documentari, ecco i cinque film presentati al festival di quest’anno: Mother Lode di Matteo Tortone, Los Zuluagas di Flavia Montini, L’età dell’innocenza di Enrico Maisto, Giovanna, storie di una voce di Chiara Ronchini, A noi rimane il mondo di Armin Ferrari. Cinque film anche per la Retrospettiva dedicata a Luciano Salce: Il federale (1961), La cuccagna (1962), La voglia matta (1962), La pecora nera (1968), Fantozzi (1975). Alle quattro tradizionali sezioni si aggiungono alcuni eventi speciali in apertura e chiusura. Sei piccoli film: selezione di cortometraggi di autori vari.Per info e programma dettagliato: www.mantovafilmfest.com; infotel. 334-8179533.