Inclusività, i musei cittadini e i luoghi della cultura più accessibili

05.09.2022 12:16 di Tutto Mantova   vedi letture
Inclusività, i musei cittadini e i luoghi della cultura più accessibili

Prende il via il progetto ViviAmo Mantova. Luoghi della Cultura e dell'Accoglienza Turistica, per la diffusione delle informazioni di accessibilità legate al sistema culturale cittadino, realizzato da ViviAmo Mantova, con il contributo del Comune di Mantova. Il progetto è stato presentato venerdì 2 settembre presso la Sala Consiliare del Comune di Mantova (via Roma, 39), alla presenza dell'assessore al Welfare Andrea Caprini e dell'assessora alla valorizzazione del sito Unesco, Alessandra Riccadonna. Sono intervenuti anche Mariangela Busi dell’Ufficio Unesco del Comune di Mantova, Ida Foroni di Anffas e il progettista Stefano Marconcini. Erano, inoltre, presenti i rappresentanti delle associazioni che compongono il gruppo ViviAmo Mantova, di cui la Fondazione Anffas Mantova Onlus è soggetto capofila, e i realizzatori del progetto.

 

Tutti devono poter partecipare alla vita culturale di una comunità e un’informazione il più corretta e completa possibile è un primo passo verso tale diritto. Il gruppo informale ViviAmo Mantova ha realizzato una sezione web dedicata alle informazioni di accessibilità di 20 luoghi della cultura della città di Mantova, tra cui musei, biblioteche e archivi, edifici ecclesiastici, infopoint. Si tratta di uno strumento nuovo, utile sia ai cittadini che ai turisti in visita a Mantova, che consente di ritrovare in un unico contenitore virtuale tutte le informazioni necessarie a permettere a chi legge di verificare personalmente l’accessibilità dei luoghi in base alle proprie specifiche esigenze. Le schede per il momento sono state realizzate dall’architetto Marconcini a seguito di una serie di attenti sopralluoghi nei luoghi considerati, con la successiva verifica da parte delle diverse associazioni coinvolte, e la validazione delle istituzioni culturali coinvolte. Esse descrivono nel modo più obiettivo ed esauriente possibile, anche attraverso l’utilizzo di immagini, le caratteristiche degli spazi e dei servizi offerti, in rapporto alla loro accessibilità fisica, sensoriale e cognitiva.

 

La sezione, in italiano e in inglese, sarà ospitata sul sito www.mantovasabbioneta-unesco.it per sottolineare il carattere collettivo dell’iniziativa e valorizzare l’azione del sito Mantova e Sabbioneta Patrimonio Mondiale nella promozione del patrimonio culturale come bene comune, di tutti e per tutti. L’iniziativa si inserisce in una serie di azioni, finanziate grazie al contributo del Comune di Mantova, per l’accessibilità del sistema culturale cittadino, tra cui l’organizzazione di corsi di formazione per il personale dei musei civici.