Basket, MantovAgricoltura cede il passo sul campo di Costa Masnaga

07.11.2023 15:02 di Tutto Mantova   vedi letture
Basket, MantovAgricoltura cede il passo sul campo di Costa Masnaga

Una serata di luci ed ombre per le giocatrici di coach Purrone che rincorrono senza mai mollare, il grande sforzo non viene però ripagato e ad avere la meglio sono le lecchesi sul 69 a 57. Parte subito forte la formazione lecchese che con una Piatti ispiratissima, coadiuvata da una precisa Tibè, arrivano presto sul 7 a 0 riuscendo a sfruttare i buchi della difesa sangiorgina non brillantissima. Fietta scuote il tabellone delle sangiorgine realizzando, con il libero aggiuntivo, tre punti; non si spaventano le casalinghe che continuano a spingere sull’acceleratore mantenendo salda la testa della partita, mentre le virgiliane continuano a rincorrere migliorando la precisione a rimbalzo e concedendo qualche seconda occasione in meno. È sempre Elena Fietta che si carica le sue compagne sulle spalle realizzando la tripla del -2 (12 a 10), Costa è però brava ancora una volta a scappare ripartendo dai palloni persi delle mantovane e arrivando a rimettere tre possessi pieni in proprio vantaggio; nel finalissimo una Laura Cremona corsara sfida a viso aperto il pitturato lecchese trovando il sedicesimo punto che conclude il primo quarto sul 23 a 16.

 

La seconda frazione si apre con un’ottimo movimento da sotto di Llorente che dà la carica alle sue, ma la controffensiva avversaria non tarda ad arrivare con un 5 a 0 che porta le giocatrici di coach Andreoli sulla doppia cifra di vantaggio. La difesa mantovana non demorde, ma fatica davanti agli assalti delle casalinghe che trovano le falle difensive portandosi avanti. È Bottazzi, di rientro dopo l’infortunio al piede, che prova a dare la scossa alla retina infilando la tripla del -10, la capitana di Costa, Tibè, continua a spingere sull’acceleratore ed il punteggio si assesta, sulla seconda sirena, sul 38 a 25. Dopo la pausa lunga MantovAgricoltura ritorna in campo battezzando il campo con la tripla di Novati e mettendo in campo una difesa che sembra più stretta e puntuale nei confronti delle lecchesi; Costa Masnaga continua a rimanere avanti e Ravelli segna i primi punti per le sue che riportano al +12 delle casalinghe, mentre Novati infila 4 punti (un tiro libero e una tripla) ritornando ad una sola cifra di svantaggio sul 40 a 32 che diventa un -6 grazie ad altri liberi, questa volta messi da Marida Orazzo. Difesa più forte e pronta per le mantovane che iniziano a costruire proprio dalla metà campo avversaria ostacolando il tiro di Costa Masnaga e pescando Petronio che trova due punti dalla media siglando un parziale per le sue di 11 a 2 e ricucendo fino a quattro punti di svantaggio. La Limonta si sveglia dopo l’assopimento con Bernardi che trova una tripla che dà la scossa, non demordono le biancorosse che continuano a rincorrere subendo però un parzialino nel finale seppur rimanendo attaccate sul 50 a 42 alla penultima sirena.

 

Ultimi dieci minuti sotto il segno di un nuovo parziale di Costa Masnaga che allunga sul +13, Dell’Olio prova a tenere a galla le sue con una tripla e nonostante le lecchesi provino a strappare sempre di più Novati arresta l’avanzata con un’altra tripla: sono 3 i possessi di vantaggio delle avversarie e i minuti da giocare sono 5. Le sangiorgine abbassano la guardia e la Limonta dilaga arrivando sul +17, nel finalissimo si riesce a ridurre il divario creato, ma le sorti sono fatali per MantovAgricoltura: si conclude sul 69 a 57 per le casalinghe. MantovAgricoltura ritornerà a giocare sabato prossimo, 11 novembre, alle 20.30 al Pala Sguaitzer dove accoglierà la Polisportiva Galli San Giovanni Valdarno, attualmente prima della classe.

Seguici su Facebook

SOSTIENI LA NOSTRA INFORMAZIONE

Per contattare la redazione e per la tua pubblicità su questo sito: redazione@tuttomantova.it