Istituto Gonzaga, via ai lavori per adeguamento anti-sismico

21.11.2021 13:11 di Tutto Mantova   vedi letture
Istituto Gonzaga, via ai lavori per adeguamento anti-sismico
TUTTOmercatoWEB.com

Aggiudicati i lavori per l’adeguamento sismico del primo lotto dell’istituto “Gonzaga” di Castiglione delle Stiviere: ad eseguirli sarà il raggruppamento temporaneo di imprese costituito da Saviatesta srl – Italbeton srl. L’importo complessivo dell’opera è di 1.609.117 euro e sono previsti 406 giorni di lavoro. Ad essere interessati dal cantiere saranno il corpo A, ed in particolare le aule (corpo principale della didattica) e il blocco di collegamento con il resto dell’edificio di via Fratelli Lodrini (scale e rampe). Il blocco di collegamento, in particolare, sarà interessato dalle lavorazioni più complesse: qui, infatti, si trova il vano caldaie, che verrà demolito e totalmente ricostruito (lavori previsti nell’estate del prossimo anno, quando l’impianto di riscaldamento non sarà in funzione e la didattica sospesa). Inizieranno, invece, già quest’inverno gli interventi per l’adeguamento sismico delle aule, che prevedono la realizzazione e posa di una sorta di esoscheletro sismo - resistente sull’edificio che, in caso di terremoto, attenuerà gli effetti delle scosse. La struttura verticale di questa “gabbia” sarà in calcestruzzo, mentre la parte orizzontale sarà in metallo. Tali lavorazioni, continua la nota stampa, costituiranno solo l’inizio di una serie di attività che l'ente di Palazzo Di Bagno eseguirà sul “Gonzaga”; è già stata bandita, infatti, la gara per l’intervento sul corpo di fabbrica B (aule), per complessivi 550 mila euro, mentre a breve verrà bandita un’ulteriore gara, del valore di 1 milione e 200 mila euro, per l’adeguamento sismico della palestra.

 

Sono già stati assegnati alla provincia, infine, nell’ambito dei finanziamenti resisi disponibili grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), fondi ulteriori per 1 milione di euro, che verranno utilizzati per finanziare un nuovo stralcio di lavori in altre spazi dell'istituto destinati alla didattica. In tutte le fasi compiutesi, dalla progettazione alla gara d’appalto, vi è stato il costante coinvolgimento del Comune di Castiglione delle Stiviere, che ha condiviso, con l'ente di Palazzo Di Bagno, la programmazione dei diversi passaggi che porteranno alla messa in sicurezza dell’edificio; una collaborazione che proseguirà anche nei prossimi mesi quando si entrerà nel vivo dei lavori e si dovrà gestire un cantiere impegnativo, sia per quanto concerne le lavorazioni che dovranno esservi svolte che per il fatto, che lo stesso, almeno in parte, si sovrapporrà con l'attività didattica. La progettazione di tutte le opere è coordinata da Poolmilano s.r.l.