Ruba al supermercato, Polizia ferma straniero: avviata procedura espulsione

24.06.2021 17:07 di Tutto Mantova   vedi letture
Ruba al supermercato, Polizia ferma straniero: avviata procedura espulsione
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Un uomo di 26 anni di origini straniere, senza fissa dimora, nel tardo pomeriggio di ieri è stata sorpreso dal titolare dell’ “Indian Food” di Mantova mentre occultava nelle tasche dei pantaloni ed in una borsa alcuni prodotti rubati all’interno del negozio.

Al momento del transito in uscita dalle casse, però, invece di effettuare il regolare pagamento della merce si dava a precipitosa fuga inseguito dal responsabile del Supermercato etnico. Quest’ultimo, nel frattempo, riusciva ad allertare la Centrale Operativa della Questura di Mantova, che provvedeva ad inviare immediatamente una “Volante” sul luogo del furto.

Una volta giunti nei pressi del negozio gli Agenti di Polizia riuscivano a fermare l’autore del furto seguendo le dettagliate indicazioni fornite dal titolare, che non lo aveva mai perso di vista sin dall’inizio della fuga dal negozio.

A quel punto l’uomo, rassegnato, avendo ormai capito di essere stato scoperto, veniva sottoposto a perquisizione personale; gli Agenti, quindi, rinvenivano nelle tasche e nella borsa la refurtiva rubata e occultata poco prima: per lo più generi alimentari e di consumo.

I poliziotti, pertanto, dopo aver accertato le dinamiche dell’accaduto ed aver ricevuto la formalizzazione della denuncia di furto da parte del proprietario del negozio, provvedevano ad arrestare e ad accompagnare in Carcere a Mantova A.M., cittadino straniero di 26 anni, irregolare sul Territorio Nazionale e pluripregiudicato per i reati quali furto aggravato, furto con destrezza, furto in abitazione, rapina, immigrazione clandestina e porto abusivo di armi.

La merce rubata, si legge ancora nella nota delle FF.OO., non essendo stata danneggiata, veniva contestualmente restituita al Responsabile del Punto Vendita. L’Ufficio Immigrazione della Questura, su disposizione del Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, ha avviato le procedure d’urgenza in modo che costui venga quanto prima espulso dal nostro territorio nazionale e rimpatriato nel Paese di provenienza.