Mantova, resistenza e violenza Pubblico Ufficiale: fermato 49enne

08.06.2021 09:04 di Tutto Mantova   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Mantova, resistenza e violenza Pubblico Ufficiale: fermato 49enne

Il Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori ha emesso nei giorni scorsi un Foglio di Via Obbligatorio con Divieto di Ritorno nel Comune di Mantova per 3 anni e un Decreto di Divieto di Accesso – per la durata di 2 anni, e validi nell’intero territorio della Provincia di Mantova – ad ogni tipo di locale definito dalla Legge come Esercizio Pubblico (bar, ristoranti, sale da gioco, locali notturni, ecc.) nei confronti dell’uomo che è stato tratto in arresto dagli Agenti delle “Volanti” per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, e denunciato per Vilipendio delle Istituzioni dello Stato e per Oltraggio a Pubblico Ufficiale . Gli Agenti di Polizia, riporta la nota delle FF.OO., erano intervenuti al centralissimo Bar Borsa a seguito di una chiamata alla Centrale Operativa della Questura che segnalava la presenza di un uomo in evidente stato di ubriachezza intento a molestare gli avventori. Giunti immediatamente sul posto gli Agenti notavano l’uomo appoggiato ad un tavolino con la testa penzoloni che, alla vista degli Uomini in Divisa, dava in escandescenze, urlando frasi pesantemente offensive nei confronti della Polizia, dei Carabinieri e dello Stato Italiano. Nemmeno l’arrivo dei Sanitari del 118, nel frattempo chiamati dagli Agenti per accertare le condizioni psicofisiche dell’uomo, riusciva a calmare il soggetto; al contrario, costui decideva di passare alle vie di fatto colpendo con schiaffi e calci uno degli Agenti intervenuti. Per tale motivo il soggetto – tale M.V. 49enne cittadino italiano residente a Forlì, con a proprio carico numerosi precedenti per minacce, spaccio di sostanze stupefacenti, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali – veniva immobilizzato e accompagnato presso gli Uffici della Questura in Piazza Sordello per essere sottoposto agli accertamenti di Polizia Giudiziaria. Terminate le operazioni di identificazione e valutato quanto accaduto, gli Agenti della Squadra “Volante” decidevano di arrestare M. V. per i reati di resistenza e violenza e Pubblico Ufficiale, denunciandolo altresì alla Procura della Repubblica, per Vilipendio alle Istituzioni ed Oltraggio a Pubblico Ufficiale. Nella mattinata odierna, in Tribunale, verrà celebrato il Processo per direttissima nei confronti dell’arrestato. In considerazione di quanto accaduto il Questore Sartori ha emesso nei confronti di costui un Foglio di Via Obbligatorio da Mantova per 3 anni, ed un Decreto che vieta – come si è detto – di avvicinarsi e di fare ingresso in qualsiasi tipo di Locale Pubblico della nostra Provincia per la durata di 2 anni. Nell’ipotesi che non venga rispettata la Misura di Prevenzione alla quale è stato sottoposto[PS1] , l’uomo verrà punito con la reclusione da sei mesi a due anni e con una multa che varia da 8.000 a 20.000 euro.