Ladro beffato dalle impronte: Carabinieri risalgono alla sua identità

21.08.2021 17:21 di Tutto Mantova   vedi letture
Ladro beffato dalle impronte: Carabinieri risalgono alla sua identità
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
I Carabinieri della Stazione di Curtatone hanno denunciato M.A., classe 93, pregiudicato, nullafacente, senza fissa dimora, poiché ritenuto responsabile di un furto aggravato avvenuto il 13 agosto 2020 presso un distributore di carburanti presente lungo via Mantova nel Comune di Borgo Virgilio. In quella circostanza il malvivente, a fronte di ingenti danni, aveva asportato un computer portatile, vari prodotti per auto e l’incasso delle colonnine self service. Ma, nonostante abbia coperto il volto per non farsi riprendere dalle telecamere e quindi riconoscere, non è stato altrettanto attento a non lasciare tracce a lui riconducibili sulla scena del crimine. Il successivo sopralluogo di furto svolto dai militari ha infatti consentito di repertare ed estrarre dei frammenti papillari e di trasmetterli al Reparto Investigazioni Scientifiche di Parma che, grazie alla comparazione con le schede presenti nella banca dati nazionale A.F.I.S. (Automated Fingerprint Identification System), è riuscito a dare un nome ed un volto al presunto ladro. Sono tutt’ora in corso accertamenti, riporta la nota delle FF.OO., per poter associare la presenza dell’uomo sui luoghi in cui ulteriori episodi, con il medesimo modus operandi, si sono verificati nel recente passato sul territorio della provincia, al fine di poter far emergere ulteriori eventuali responsabilità a suo carico.