"Francesco Gonzaga", riprendono incontri culturali: prima serata San Luigi

30.03.2022 12:22 di Tutto Mantova   vedi letture
"Francesco Gonzaga", riprendono incontri culturali: prima serata San Luigi
© foto di Angelo Maria Castaldo

A causa della pandemia, molte attività che si svolgevano in presenza sono state costrette ad uno stop; tra queste, anche l’Associazione Culturale “Francesco Gonzaga” di Castiglione delle Stiviere, il cui presidente attuale è Aldo Botturi. Con il graduale allentamento delle restrizioni anti-Covid ed il conseguente miglioramento della situazione pandemica, il Circolo aloisiano ripartirà con le proprie serate che, a differenza degli anni precedenti quando si svolgevano presso la Sala "Don Rinaldo” accanto alla Basilica, adesso si terranno alla Chiesa dei Disciplini, vicino al bellissimo Duomo. Gli appuntamenti, per ora, in programma sono tre.

 

Si partirà venerdì 1 aprile 2022, alle ore 20.45, con l'incontro dal titolo “San Luigi Gonzaga e i Giovani d’oggi”, serata in cui il relatore sarà il Professor Manilo Paganella, con moderatore Michele Favro. La seconda serata, invece, si svolgerà venerdì 29 Aprile alle 20.45, con argomento “Le allergie Primaverili” e il relatore sarà Marco Romanelli, con moderatore Aldo Botturi. L’ultima serata, infine, si terrà il giorno 27 Maggio, sempre alle 20.45, con tema “Gli etruschi a Nord del Po”, dove il relatore sarà lo storico Gualberto Storti, che avrà, al suo fianco, in qualità di moderatore Ferdinando Luciani. 

 

Gli argomenti degli incontri culturali e non solo in programma, incontreranno sicuramente il forte interesse dei cittadini castiglionesi. In primis, con la serata dedicata alla figura di San Luigi Gonzaga, personaggio molto chiaro nei propositi e altrettanto dotato di una grande tenacia nel perseguirli; spicca per la sua capacità di non farsi condizionare da niente e nessuno. Il secondo argomento, come già accennato, porrà l'accento sulle problematiche molto vissute e sentite dalle persone, ovvero le allergie che soprattutto nel periodo primaverile manifestano la loro forza, destabilizzando chi ne soffre. L’ultimo incontro, di matrice storica, tratterà degli etruschi, importanti con il loro contributo alla storia contemporanea, ma purtroppo ancora poco conosciuti. Le tre serate organizzate dall’Associazione, vogliono essere un richiamo ai più giovani ad abbandonare l’effimero e le mode nocive e sono altrettanto un invito a ricercare il coraggio ad un impegno sociale improntato sulla solidarietà e sul dialogo. Il monito è comprendere che cibarsi di cultura può essere una sorta di panacea e che, come affermava San Luigi: “La vera libertà consiste nel dominare le cose anziché essere dominati...”.

Angelo Maria Castaldo

> per contattare la redazione di Castiglione delle Stiviere: castiglione@tuttomantova.it

> per la tua pubblicità su queste pagine: info@castmedia.it