Lega Nazionale Dilettanti, assegnate le Benemerenze

17.05.2011 07:18 di Matteo Bursi  articolo letto 14115 volte
Fonte: Crl
© foto di Alberto Fornasari
Lega Nazionale Dilettanti, assegnate le Benemerenze

Entusiasmo e grande partecipazione per le Benemerenze della Lega Nazionale Dilettanti. La tradizionale consegna dei riconoscimenti alle società ed ai dirigenti del vasto mondo dilettantistico si è svolta oggi all'Hilton Rome Airport di Fiumicino alla presenza dei massimi dirigenti federali. Il "baluardo della federazione", così come l'ha definita il presidente LND, Carlo Tavecchio, ha sfilato davanti al presidente FIGC Giancarlo Abete. Hanno preso parte alla cerimonia anche Gianni Rivera, in qualità di presidente del Settore Giovanile e Scolastico ed il presidente della Lega di Serie B, Andrea Abodi. Prima di dare inizio all'attesa consegna delle Benemerenze ai 203 tra dirigenti federali e di società ed alle 26 associazioni sportive con almeno cinquantanni di attività (di queste ben sei hanno raggiunto il primo secolo di storia), Tavecchio ha voluto dedicare un pensiero ad Andrea Nicchiotti, l'ex vicepresidente della LND scomparso nel 2010, chiedendo all'assemblea di osservare un minuto di raccoglimento, sfociato poi in un caloroso applauso. "Una persona che ha accompagnato la Lega Nazionale Dilettanti lungo tutti i suoi cinquantanni - così lo ha ricordato Tavecchio nel suo intervento - un uomo di moralità specchiata e di grandissima competenza". Commozione ed applausi anche per Enzo Bearzot, indicato da Tavecchio come uomo e tecnico di grande spessore morale. "La cerimonia delle Benemerenze è una delle ricorrenze più importanti per la LND - ha spiegato Tavecchio - è l'occasione in cui la spina dorsale del calcio italiano afferma la propria passione e la propria identità. E se crediamo nella nei nostri valori, saremo sempre un soggetto affidabile e leale nei confronti della Federazione Italiana Gioco Calcio. Noi mettiamo onestà, serietà ed organizzazione a disposizione del calcio italiano". Il numero uno dei Dilettanti ha poi sottolineato la necessità di rivoluzionare il sistema di norme e leggi che regolano l'attività delle società sportive in Italia. "La politica ha il dovere di occuparsi in modo serio al nostro mondo, un movimento in grado di incidere sull'economia. La legge sul dilettantismo è ancora bloccata in parlamento e non è più possibile che sulle nostre società, che svolgono un ruolo fondamentale nella gestione del tempo libero e nella formazione dei giovani, ricadano ogni tipo di incombenze". Tavecchio ha chiuso il suo intervento consegnando la Benemerenza LND a Giancarlo Abete che, prendendo la parola, ha manifestato la soddisfazione per il riconoscimento riservatogli. "Sono particolarmente lieto di ricevere questa benemerenza poiché essa rafforza il mio legame con una realtà che ho vissuto in termini personali, quando la mia famiglia aveva una squadra dilettantistica. Il mio rapporto con la LND è solido e forte, e nasce dalla mia passione per il gioco del calcio. Oggi è necessario trovare una sintesi tra le tante anime del sistema federale. Ma solo mantenendo ferma l'attenzione ai valori dello sport la strada verso il futuro non verrà smarrita".
Su proposta del Comitato Regionale Lombardia, sono state conferite a Roma, le Benemerenze ai seguenti Dirigenti e alle Società lombarde.

SOCIETA’ CON 100 ANNI DI ATTIVITA’
S.C.D. ROVELLASCA 1910 VICTOR B.
U.S. MELZO 1908

SOCIETA’ CON 75 ANNI DI ATTIVITA’
A.C. ARDITA COMO 1934
SOCIETA’ CON 50 ANNI DI ATTIVITA’
U.S. S.BERNARDO

DIRIGENTI SOCIETA’ CON 20 DI ATTIVITA’
ROSSETTI MARCO (U.S.D. ARZAGO)
TUGNOLI ENEA (A.S.D. NUOVA VALSABBIA)
GRAZIOLI ANGELO (A.P.D. CORONA)
STRINGO SERGIO (POL. ORAT. P.G. FRASSATI A.S.D.)
CRIPPA ENRICO (A.C. LOMAGNA)
PORRO LUIGI (U.S. BUSTESE)
MARCHINI GIACINTO (POL. NUOVA LODI)
ROSI IVANO (G.S. AZZURRA LODI)
FURGERI UMBERTO (A.C.D. POGGESE)
GARGIULO PAOLO (A.S.D. ALCIONE) A
ACHILLE VILLA (F.C.D. ENOTRIA 1908)
RE ANGELO ( A.C. ARDOR LAZZATE)
COMITO FEDERICO (A.C. PASSIRANA)
FERRARI ANTONIO (AUSONIA 1931)
MERATI SERGIO (A.S.D. VIMERCATESE ORENO)
CAZZANIGA GIANCARLO (A.C. BIASSONO)
MARIN ANDREINO FELICE (A.S.D. GROPELLO CAIROLI SAN GIORGIO)
CORTELEZZI SILVANO (A.S.D. PRO CITTIGLIO)

DIRIGENTI FEDERALI CON 20 DI ATTIVITA’
MOLTENI NICOLA
GUMIERI GIUSEPPE
COLIA DAMIANO
BUSI ALBINO