VIRTUS VERONA RIFERIMENTO DEL GIRONE. MANTOVA, HAI IL DOVERE DI PROVARCI MA DAL MERCATO SERVONO INNESTI

VIRTUS VERONA RIFERIMENTO DEL GIRONE. MANTOVA, HAI IL DOVERE DI PROVARCI MA DAL MERCATO SERVONO INNESTI
 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 951 volte
Nicola Penta
Nicola Penta

VIRTUS VERONA RIFERIMENTO DEL GIRONE. MANTOVA, HAI IL DOVERE DI PROVARCI. Cambia moltissimo dal girone B al girone C. Il raggruppamento lombardo-trentino della Serie D presenta una competitività altissima, assicurata da Lecco, Ciliverghe e Rezzato in primis, con una temibilissima fascia di outsider. Il girone C è più abbordabile per un Mantova ancora in costruzione. La Virtus Verona, reduce dalla finale nazionale playoff di D persa con la Triestina in primavera e la mancata richiesta di ripescaggio, sarà la squadra di riferimento. Il Legnago di Manuel Spinale (e Niccolò Zanetti) un'alternativa per le zone alte. Il Mantova, inserito nel gruppo C, ha il dovere di provare l'immediata risalita tra i professionisti. Mancano pedine fondamentali per poter sfidare alla pari tutte le contendenti: un attaccante da 20 gol e un centrocampista che sia il riferimento della squadra. Servono curriculum importanti, non scommesse o improvvisazioni.