PARTENZA DA INCUBO, ORA IL MARTELLI CHIEDE IL RILANCIO DA 3+3

PARTENZA DA INCUBO, ORA IL MARTELLI CHIEDE IL RILANCIO DA 3+3
 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 447 volte
© foto di Matteo Bursi
PARTENZA DA INCUBO, ORA IL MARTELLI CHIEDE IL RILANCIO DA 3+3

PARTENZA DA INCUBO, ORA IL MARTELLI CHIEDE IL RILANCIO DA 3+3. Una vittoria e tre sconfitte. E' il drammatico bilancio parziale del Mantova al Martelli nella attuale stagione di Serie D. I ko contro Virtus Verona, Montebelluna e Legnago intramezzati dal 2-0 all'Abano fanno dell'avvio di campionato tra le mura amiche un vero disastro, un peso rilevante che si paga in termini di classifica. Ora il calendario pone di fronte all'undici biancorosso un doppio impegno casalingo. Liventina e ArzignanoChiampo, per riscattare il percorso interno fin qui pessimo, riconciliare il feeling della squadra con l'ambiente casalingo e, ultimo ma non ultimo, risalire la classifica. Fa bene il tecnico Renato Cioffi a rinviare ogni discorso di analisi di classifica e scenari a dopo il doppio impegno interno, quello da non fallire.