Il ds Signorelli al presidente De Sanctis: "Ho fatto calcio per anni, a Mantova sempre stato corretto. Mi lascino sereno"

Il ds Signorelli al presidente De Sanctis: "Ho fatto calcio per anni, a Mantova sempre stato corretto. Mi lascino sereno"
 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 343 volte
De Sanctis e Signorelli
De Sanctis e Signorelli

Il ds Elio Signorelli, intervistato da Tuttomercatoweb, manda un messaggio al presidente De Sanctis: "Sono arrivato al Mantova a dieci giorni dalla fine del mercato, la squadra era penultima e oggi è salva. Non mi sembra che lui da presidente, stando a quello che si legge sui giornali, abbia fatto il suo dovere pienamente".

Non vi siete lasciati benissimo. Nonostante la salvezza...
"Sono stato corretto, sempre in silenzio. Dato che non ritiene che ho lavorato bene facesse la strada che pensa sia giusta, insieme al suo team manager Alessio Peroni. Faccio calcio da tanti anni, ho lavorato con un presidente serio come Aldo Spinelli per tantissimo tempo, da direttore sportivo qualcosa ho fatto... che dimostrino qualcosa anche lui e il team manager. Mi lascino tranquillo e sereno, come io ho dovuto tenere tranquilla la squadra nei periodi di difficoltà. Gli operatori di mercato sanno come sono andate le cose".