Graziani a TMW Radio: "La mia priorità era il Mantova, ora dovrò aspettare"

Graziani a TMW Radio: "La mia priorità era il Mantova, ora dovrò aspettare"
 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 760 volte
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Graziani a TMW Radio: "La mia priorità era il Mantova, ora dovrò aspettare"

Gabriele Graziani, ex attaccante ed ex allenatore del Mantova, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio.

Cosa è successo con il Mantova?"L'annata scorsa è stata fantastica. Da quando sono subentrato abbiamo raccolto tante soddisfazioni. E' stato svolto un lavoro importante raggiungendo una salvezza che sembrava utopia. Il risultato è arrivato in mezzo a tanti problemi societari che hanno portato, poi, al fallimento. Ero pronto a restare anche in una categoria inferiore ma Mantova è una piazza particolare. Avevamo intrapreso un lavoro che mi sarebbe piaciuto portare avanti e, invece, sono state fatte scelte diverse".

Dalla nuova società ha ricevuto qualche chiamata? "Mi avevano contattato altre cordate che volevano conoscere la mia disponibilità, ma non ho ricevuto nessuna chiamata dai nuovi proprietari".

Ha già una panchina pronta? "Spero che possa nascere qualcosa. Adesso le squadre sono già formate, quindi dovrò aspettare. Nei mesi scorsi avevo ricevuto delle chiamate ma ho dato la priorità al Mantova. Ora aspetto, sperando di avere una nuova occasione per poter lavorare".

Come si spiega la Serie C a 19 squadre per girone? "Il problema è in alcune società che improvvisano troppo, servirebbero maggiori controlli da parte della Lega su chi acquisisce le squadre. Le idee dovrebbero contare più dei soldi, quindi servirebbe fare un passo indietro. Oltre al Mantova, sono saltate piazze importanti come Como e Messina. Serve maggiore controllo per evitare che accadano queste cose in estate".