Volley, Playoff A1 Femminile: Colpo Pomì a Busto, Casalmaggiore passa 3-2 in Gara 1 dei Quarti

Volley, Playoff A1 Femminile: Colpo Pomì a Busto, Casalmaggiore passa 3-2 in Gara 1 dei Quarti
10.04.2017 08:36 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 56 volte
Fonte: Ufficio Stampa Pomì Casalmaggiore
Volley, Playoff A1 Femminile: Colpo Pomì a Busto, Casalmaggiore passa 3-2 in Gara 1 dei Quarti

BUSTO ARSIZIO. Gara 1 di quarti di finale dei play off della Samsung Gear Volley Cup Serie A1 Femminile dalle mille emozioni al PalaYamamay dove dopo due ore e 14 di battaglia, davanti a 1819 spettatori, la spunta la Pomì Casalmaggiore per 3-2. Un'ottima Pomì che, senza Lloyd al palleggio (bene Peric), senza Sirressi dal terzo set (dentro Gibertini) e senza Fabris (utilizzata solo a sprazzi), è riuscita a trovare la chiave del successo. Stevanovic (12 punti, 42%) è risultata la MVP, ma anche il contributo di Tirozzi (24) e Bosetti (18)  è stato determinante.
Primo set. l'avvio è equilibrato (3-3), poi Martinez firma il primo break biancorosso (5-3); Berti risponde a Turlea, Martinez allunga e di nuovo Berti va a segno per l'8-4 che fa chiamare tempo a coach Caprara. Tirozzi trova cambiopalla (8-5), Stevanovic accorcia (8-6), Bosetti mura il -1 (9-8) e tiene sempre vicine le ospiti (11-10). Turlea trova il pari sull'11-11, Martinez in pipe e da posto 4 dà fiato alla UYBA (13-12), Diouf prova a riallungare (14-12).  Due errori di Berti fanno di nuovo 15-15 (time out per coach Mencarelli). Al rientro in campo la centrale di casa si fa perdonare con il muro del 16-15, ma Fabris (dentro su Peric in prima linea) pareggia ancora (16-16). L'ace di capitan Tirozzi vale il vantaggio della VBC, Fabris e Bosetti allungano e coach Mencarelli ferma il gioco (19-21). Nel finale Stevanovic e Gibbemeyer accelerano, Tirozzi firma il 21-24 e l'ace di Guerra (appena entrata) chiude 21-25. Top scorer primo set: Martinez 6 (50%), Tirozzi 5 (33%), 3 muri Casalmaggiore. 

Secondo set. Diouf parte forte (4-1 con due attacchi e un ace), Stufi affonda la fast del 6-3 e firma l'ace del 7-3, mentre Stevanovic a muro rianima le cremonesi (7-4). Bosetti regala il 10-6 alla Pomì, Fiorin però trova il +5 e coach Caprara ferma il gioco (11-6). Diouf fa 12-7, Bosetti recupera e Tirozzi trova il -2 (12-10). Sul 13-11 Caprara ripropone Fabris per Peric e il cambio funziona. La Pomì pareggia e supera anche grazie a qualche regalo bustocco (13-14), poi Diouf schiaccia la doppietta del 15-14. Tirozzi si fa valere dai 9 metri con l'ace del 15-16, Stevanovic mura il 15-17 e coach Mencarelli ferma il gioco per la seconda volta.  Diouf buca il muro ospite per il 16-17, Martinez pareggia (17-17), ma Fabris passa ancora per il 17-19 e Diouf spara largo il 17-20. La numero 13 bustocca si rifà poco dopo con l'attacco del 18-20 (dentro Vasilantonaki per Fiorin). La Pomì regala qualcosa, Spirito si esibisce in una srovesciata, Stufi mura il 24-24, ai vantaggi il muro di Signorile e Martinez decidono (28-26). Top scorer secondo set: Diouf 8, Tirozzi 6.

Terzo set. Diouf e il muro di Stufi esaltano il pubblico di casa (3-2 per le ospiti dentro Gibertini come libero), ma capitan Tirozzi non molla e riporta avanti la Pomì (3-4); il capitano rosa è ispirato (doppietta per il 4-7), mentre Gibbemeyer affonda il 4-8 costringendo coach Mencarelli al time-out. Diouf riporta la palla nella metà campo biancorossa sul 5-9, Peric di prima fa 5-10, poi il muro di Berti fa 7-11; Gibbemeyer spadroneggia in mezzo al campo (11-16), Martinez risponde per le rime (13-17), murando poi due volte fino al 15-17 (time out per coach Caprara). Tirozzi trova cambiopalla (15-18 dentro Fabris per Peric), Diouf non molla (16-18 dentro Vasilantonaki per Fiorin), e mura il -1 (17-18). Vasilantonaki pareggia (18-18 time out per Caprara), Turlea in pipe firma il 18-19, ancora la greca attacca il pari 19; si procede a braccetto, poi Martinez sorpassa, si guadagna il set ball (24-23). Chiude l'errore di Turlea (25-23). Top scorer terzo set: Diouf 7, Tirozzi 6.

Quarto set. Turlea e Tirozzi suonano la carica (1-4), con Bosetti che firma l'ace dell'1-5. Coach Mencarelli ferma il gioco sull'1-6, ma la ricezione bustocca vacilla sui servizi di Bosetti (1-7). Fiorin trova cambiopalla (2-7), Martinez prova a reagire (4-8), Tirozzi e Turlea regalano fino al -2 (6-8). Tirozzi firma l'ace del 7-11, Bosetti risponde a Martinez per l'8-12, Gibbemeyer mura l'8-13. Bosetti affonda il +6 cremonese (8-14) e coach Mencarelli chiama tempo. Ora la Pomì è padrona del campo (10-17 dentro Vasilantonaki per Fiorin) e amministra senza problemi il vantaggio fino al 17-25. Top scorer quarto set: Martinez 4, Tirozzi 8.

Tie-break: Coach Mencarelli parte con Vasilantonaki per Fiorin, ma la partenza è per Casalmaggiore che mura l'1-3 con Gibbemeyer e colpisce Negretti in ricezione con Bosetti (1-4 time out per coach Mencarelli). Vasilantonaki trova il cambiopalla (2-4), Martinez c'è (3-4), ma Diouf spara lungo il 3-5 (dentro Fiorin). Tirozzi attacca out il 5-5 e sull'asta il 6-6, Berti mura il vantaggio (7-6) e si gira sull'8-7 UYBA. I muri di Bosetti e Gibbemeyer ribaltano (8-10 time out per coach Mencarelli), Fiorin trova cambiopalla (9-10); nel finale Guerra e il muro di Gibbemeyer portano al 10-14, ancora Guerra chiude 11-15.

UNET YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - VBC POMI' CASALMAGGIORE 2-3 (21-25/28-26/25-23/17-25/11-15)
Unet Yamamay: Stufi 7, Signorile 1, Cialfi ne, Spirito (L), Fiorin 9, Witkowska ne, Martinez 23, Diouf 19, Moneta, Berti 4, Negretti, Pisani ne, Vasilantonaki 7. All. Mencarelli - Musso. Muri 10.
Pomì Casalmaggiore: Bacchi ne, Zuleta ne, Lloyd ne, Peric 1, Sirressi (L), Turlea 12, Gibbemeyer 18, Bosetti 12, Gibertini (L), Guerra 3, Fabris 4, Stevanovic 12, Tirozzi 24. All. Caprara - Bolzoni. Muri 14 (7 Gibbemeyer).