Volley, Coppa Cev. Pomì Casalmaggiore cede 0-3 nella semifinale d'andata contro Busto

Volley, Coppa Cev. Pomì Casalmaggiore cede 0-3 nella semifinale d'andata contro Busto
29.03.2017 09:11 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 51 volte
Fonte: Ufficio Stampa Pomì Casalmaggiore
Volley, Coppa Cev. Pomì Casalmaggiore cede 0-3 nella semifinale d'andata contro Busto

CREMONA. Parte in salita la strada alla finale di Coppa Cev della VBC Pomì Casalmaggiore che, nella giornata in cui riacquista in panchina Samanta Fabris, cade tra le mura amiche per 3-0 davanti a 2917 spettatori.

Primo set. Pronti via e la Pomì va sul 3-0 grazie a Guerra e Tirozzi ma soprattutto un ace di Lauren Gibbemeyer. Busto però non molla, spinge e cerca di rimanere da subito attaccata al set così Martinez mette a terra il pallone che porta la UYBA a -1: 5-4 Pomì. Jovana Stevanovic non resta a guardare e sigla il primo ace personale, siamo 7-4 Pomì ed è ancora la battuta vincente della serba (dua ace consecutivi) a mandare tutti al primo time out tecnico: 8-4 Pomì. Millimetrico il lungo linea di Lucia Bosetti che mette a terra il pallone del 9-5 beffando Martinez. E' Lucia Bosetti ancora a siglare il punto del 11-5 Pomì cosi coach Mencarelli preferisce chiamare time out. E' un uno-due di Busto (Fiorin e errore di Tirozzi) a far propendere coach Caprara al time out: siamo 12-9 Pomì. Busto si riporta sotto con un muro di Diouf su Guerra e fa 13-11 avanti Pomì. Bello lo scambio che porta al 15-13 Pomì che viene concluso da Stevanovic. La centrale serba trova un mani fuori e manda tutti al secondo time out tecnico 16-13 Pomì. Ma la rimonta della UYBA è costante e un'infrazione di Bosetti riporta tutto in parità 16-16. Ma è la stessa giocatrice varesotta a bloccare un attacco di Beatrice Berti e riportare la Pomì avanti di due lunghezze: 19-17. Martinez mette a terra il pallone del 20 pari così coach Caprara preferisce chiamare time out. Per la prima volta Busto passa in vantaggio con una murata di Beatrice Berti e coach Caprara preferisce inserire Bacchi per Tirozzi, siamo 21-20 Busto. Torna in campo Valentina Tirozzi e Bosetti trova un ace che ristabilisce la parità 22-22. Busto però spinge e chiude la prima frazione 25-22. Top scorer primo set: Bosetti e Stevanovic 6, Diouf 6.

Secondo set. Nella seconda frazione di gioco la Uyba prova ad imporre il proprio ritmo di gioco ma la Pomì non molla e Bosetti prima e Stevanovic poi riportano tutto in parità 7-7. Coach Caprara preferisce cambiare la soluzione in opposto e così Turlea entra al posto di Tirozzi, è la stessa giocatrice rumena a siglare il punto successivo accorciando le distanze: siamo 9-8 avanti Busto. Dopo un'arrembante Turlea è Stevanovic che regala la parità 12-12 e un errore successivo di Diouf riporta avanti le rosa. Busto spinge e una fast di Stufi costringe coach Caprara al time out: siamo 17-14 UYBA. LA Pomì cerca di rimanere attaccata alla partita ma le ospiti spingono e Diouf trova il 21-17: coach Caprara chiama time out. Busto continua a controllare la frazione e un muro di Diouf chiude il secondo set 25-20. Top scorer secondo set: Bosetti e Guerra 4, Martinez e Diouf 5.

Terzo set. Busto parte forte ma la Pomì c'è e un ace di Stevanovic riconquista la parità 5-5. E' però Beatrice Berti a mandare tutti al primo timeout tecnico sull' 8-6 Busto. La rimonta della Pomì è lenta ma costante e Stevanovic mette a terra "di cattiveria" il pallone dell'11-11. Il muro bustocco manda tutti al secondo time out tecnico: siamo 16-12 Busto. Federica Stufi sigla un ace e sul 19-13 per Busto coach Caprara è costretto a chiamare time out. La Pomì prova a rimanere attaccata alla partita e Carmen Turlea sfrutta un tocco a muro per ridurre le distanze: siamo 20-16. E' l'inizio di una grande rimonta della VBC che chiude Turlea col sorpasso 21-20 così coach Mencarelli chiama time out. Strepitosa diagonale di Valentina Tirozzi che tiene ancora avanti la Pomì 23-22. La Pomì ce la mette davvero tutta in un finale di terzo set combattutissimo che ha visto anche un cartellino rosso per la panchina bustocca, ma è Stufi a chiudere il match: 29-27 e 3-0 Busto.

Gianni Caprara, head coach VBC Pomì Casalmaggiore: "La partita è stata vinta con l'attacco. L'attacco di Busto Arsizio, pur non essendo molto alto in percentuale, ha fatto molti meno errori del nostro , mentre noi ne abbiamo fatto una caterva tenendo l'attacco molto molto basso. Quando l'attacco viaggia a queste percentuali è impossibile vincere a meno che tu non faccia 20 ace in tre set, cosa altamente improbabile".

Marco Mencarelli, head coach Unet Yamamay Busto Arsizio: " Oggi siamo riusciti a giocare una gara con i ritmi e con attenzione a dei particolari tattici come abbiamo fatto contro Novara, anzi forse oggi siamo stati anche più continui. Sono molto soddisfatto perchè credo che abbiamo ancora del margine da mettere in gioco. Fatichiamo un po' in ricezione ma questa è il nostro profilo di squadra."

 

VBC Pomì: Bacchi, Lloyd 4, Sirressi (L), Turlea 8, Gibbemeyer 4, Bosetti 12, Guerra 8, Stevanovic 9, Tirozzi 3. Non entrate: Zuleta, Peric, Gibertini (L), Fabris. All. Caprara-Bolzoni

UYBA: Stufi 10, Signorile 2, Fiorin 7, Witkowska (L), Martinez 14, Vasilantonaki, Diouf 17, Moneta, Berti 6, Negretti. Non entrate: Sartori, Cialfi, Spirito (L), Pisani. All. Mencarelli-Musso