VIDEO HIGHLIGHTS - Volley A1 femminile 2016/17. Pomì Casalmaggiore-Scandicci 3-1

VIDEO HIGHLIGHTS - Volley A1 femminile. Pomì Casalmaggiore-Scandicci 3-1
21.03.2017 08:12 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 54 volte
Fonte: Cremona1
VIDEO HIGHLIGHTS - Volley A1 femminile 2016/17. Pomì Casalmaggiore-Scandicci 3-1

VIDEO HIGHLIGHTS - Volley A1 femminile 2016/17. Pomì Casalmaggiore-Savino del Bene Scandicci 3-1. Highlights tratti dal canale Youtube di Cremona1.

VBC POMI' CASALMAGGIORE - SAVINO DEL BENE SCANDICCI: 3-1 (25-23/23-25/25-19/25-21)

Vbc Pomì: Bacchi, Lloyd, Sirressi (L), Gibbemeyer 8, Bosetti 16, Guerra 22, Stevanovic 10, Tirozzi 15. Non entrate: Zuleta, Peric, Turlea, Gibertini (L). All. Caprara-Bolzoni

Scandicci: Crisanti 1, Zago 9, Havlickova 10, Adenizia 12, Loda 9, Merlo (L), Cruz, Giampietri, Scacchetti, Arrighetti 2, Meijners 18, Rondon 3. Non entrate: Casillo. All. Beltrami-Berti

CREMONA. La Pomì torna a vincere in campionato anche tra le mura amiche, e lo fa con un bel 3-1 contro la Savino del Bene Scandicci nella 10° giornata di ritorno della Samsung Gear Volley Cup Serie A1 Femminile, davanti a 2897 spettatori. 

Primo set. Coach Caprara opta per Tirozzi opposto e Guerra in banda, ma Scandicci parte molto forte e Cruz mette a terra la palla del 5-3 Scandicci. La prima chiamata al video check è di coach Beltrami su attacco di Meijners chiamato fuori, ma le telecamere ribaltano la decisone dell'arbitro, un errore in battuta di Maijners e un attacco di Tirozzi però riportano la Pomì a -1, 7-6 Scandicci. Guerra piega le mani del muro toscano e riporta tutti in parità 8-8. Anche la seconda chiamata al video check ribalta la decisione arbitrale ma stavolta a favore della Pomì che riacciuffa il pareggio, ma Guerra, siglando il primo ace della gara, porta la VBC in vantaggio 10-9. Un errore nell'azione cosecutiva di Havlickova costringe coach Beltrami al primo time out, siamo 11-9 Pomì. Valentina Tirozzi "abbatte" Floortje Meijner e sigla il 14-12 Pomì. Si lotta punto a punto e, dopo che Scandicci si era portata in vantaggio, capitan Tirozzi rimette tutto in parità 16-16. Dopo un bell'attacco di Stevanovic, è ancora Tirozzi a portare in vantaggio la Pomì con un ace: siamo 18-17 Pomì, time out Scandicci. Meijners mette a terra il pallone che riconquista la parità per le toscane, così coach Caprara preferisce chiamare time out: siamo 20-20. Bosetti, Guerra e un ace di Stevanovic mettono l'ipoteca sulla conquista della prima frazione e così, dopo un time out chiesto da coach Caprara a causa di un'arrembante Scandicci che si riporta sotto, è Bosetti a chiudere il set 25-23. Top scorer primo set: Tirozzi 6, Meijners 8.

Secondo set.  Pronti via e Stevanovic inizia la seconda frazione con il secondo ace personale: 1-0 Pomì. Anche in questa frazione però le ospiti provano già da subito ad imporre il proprio ritmo di gioco e Adenizia mura Bosetti per il 4-2 Scandicci, ma Tirrozzi priega le mani di Havlickova nell'attacco seguente e accorcia le distanze. Meijners si conferma "acer" e trova una batutta vincente su Guerra portando Scandicci sul 6-3. Ma la Pomì non molla e "doppio" Guerra e Stevanovic riportano la Pomì avanti 7-6.  Scandicci però non molla, lotta, si rifà sotto e un muro che blocca l'attacco di Tirozzi riporta tutti in parità sul 11-11. Sontuosa pipe di Anastasia Guerra che sigla il 13-13. Meijners buca la difesa di Casalmaggiore e mette a terra il pallone del 16-14 Scandicci, coach Caprara chiama time out. Diversi errori da una parte e dall'altra soprattutto in battuta, così un errore di Havlickova manda in battuta Guerra sul 17-17. Meijners, matatrice della seconda frazione, mette a terra due palloni consecutivi e porta Scandicci avanti sul 21-19, coach Caprara è costretto a chiamare time out. Scandicci arriva fino al 24-21 ma la Pomì non molla e si rifà sotto fino al 24-23 così coach Beltrami preferisce chiamare time out, ma Meijners trova il mani fuori e chiude il set 25-23. Top scorer secondo set: Guerra 6, Meijners 8

Terzo set. Scandicci non molla la Pomì non è da meno e Jovana Stevanovic mette a segno il 3 ace personale portando Casalmaggiore avanti 6-5. Dopo una breve pausa, Lucia Bosetti signa il primo ace personale della gara e si va sul 10-8 Pomì: coach Beltrami chiama time out. Tirozzi, dopo due attacchi vincenti di Guerra, piega le mandi del muro toscano e mette a terra il pallone del 14-11 Pomì: coach Beltrami chiama time out. Le toscane restano aggrappate alla partita con le unghie e Meijners trova il pallone del pareggio 14-14, così coach Caprara preferisce chiamare time out. La Pomì spinge e con una diagonale di Bosetti si porta sul 19-15. Grande diagonale di Tirozzi che sigla il 23-18 Pomì e manda in battuta Lucia Bacchi. E' Guerra a sfruttare il tocco del muro e chiude il terzo set 25-19. Top scorer terzo set: Guerra 9, Havlickova 3

Quarto set. La Pomì parte forte e si porta subito sul 3-0, così coach Beltrami preferisce cambiare l'opposto inserendo in campo l'ex Pomì Valentina Zago. Sara Loda sigla il primo ace della quarta frazione e riporta Scandicci a -1 da Casalmaggiore, è Crisanti poi a riacciuffare la parità 5-5: coach Caprara chiama time out. Tirozzi trova una bella diagonale e buca la difesa toscana: coach Beltrami chiama time out sul 8-5 Pomì. Zago buca il muro rosa e con un lungo linea mette a terra l'ottavo punto toscano, 11-8 avanti Pomì. Fast alla velocità della luce di Stevanovic e la Pomì si porta sul 12-9. Il punto del 13-12 avanti Scandicci, è una decisione non condivisa da tutta la squadra di casa che riceve anche un cartellino giallo. Lauren Gibbemeyer, con uno strepitoso muro a uno su Loda, porta la Pomì avanti 15-14 e subito dopo Guerra allunga ancora: 16-14 time out Scandicci. Scandicci non molla e Sara Loda riporta le toscane a -1: siamo 19-18 avanti Pomì. Lucia Bosetti però ristabilisce subito le distanze mandando Stevanovic in battuta sul 20-18. Bosetti piega ancora le mani di Zago e sigla il 22-19. Un errore in battuta di Loda e una parallela di Tirozzi chiudono il set 25-21 e la partita per 3-1.