Superbike a Imola, venerdì di buone sensazioni per le due moto ufficiali del team Pata. Lowes: "Il circuito mi piace molto"

Superbike a Imola, venerdì di buone sensazioni per le due moto ufficiali del team Pata. Lowes: "Il circuito mi piace molto"
 di Matteo Bursi Twitter:   articolo letto 27 volte
Foto Pata Yamaha
Foto Pata Yamaha

Il Team ufficiale Pata Yamaha World Superbike ha dato il meglio nel venerdì, apertura del weekend del quinto Round del Campionato Mondiale FIM 2017 Superbike ad Imola. Il paesaggio pittoresco ha portato con sé buoni progressi sia per Alex Lowes che per Michael Van der Mark che si sono adattati subito al Circuito dell’autodromo di Enzo e Dino Ferrari in sella alla loro nuova YZF-R1, concludendo la giornata al sesto e ottimo posto nelle combinate e assicurandosi l’accesso alla Superpole2.

Il Team Pata Yamaha rientrerà in pista sabato mattina alle 8.45 per la terza sessione di prove libere, con inizio qualifiche a partire dalle 10.30 e gara 1 prevista per le ore 13.

Alex Lowes P6:

“Abbiamo avuto una giornata abbastanza difficile, non mi sento a mio agio al 100% in sella alla moto con questo set up. La parte dove ho più problemi è l’ingresso in curva e, siccome non riesco a risolvere questo, sto perdendo anche molto tempo in uscita, in questo abbiamo focalizzato la nostra attenzione oggi. Non siamo comunque andati male e spero di recuperare alcuni decimi sta sera in modo da aggiudicarmi una buona posizione per la griglia di domani. Sono abbastanza felice, questo circuito mi piace molto e, inoltre, è Il Round di casa per il nostro sponsor Pata, quindi anche il nostro”.

 

Michael Van der Mark:

“Non è stata una passeggiata, ma il venerdì è solo un giorno di prove libere quindi dovremo già essere soddisfatti per l’accesso alla Superpole 2. Abbiamo migliorato molto il controllo dell’’anteriore oggi, ma dobbiamo riuscire a rendere la moto più stabile dietro per la gara di domani e migliorare il nostro tempo. Non è stato facile ma sono positivo”.