Tomas Locatelli

Trequartista di classe sopraffina, Locatelli cresce nel prestigioso settore giovanile dell'Atalanta. Veste poi le maglie di Milan, Udinese, Bologna, Siena. Nel 2008 Lori lo porta a Mantova.
24.03.2011 06:34 di Matteo Bursi  articolo letto 3910 volte
© foto di Federico De Luca
Tomas Locatelli

Tomas Locatelli cresce nel settore giovanile dell'Atalanta. Debutta con la maglia nerazzura nel 1993, appena diciassettenne, in Serie A. Quattro presenze. L'anno successivo l'Atalanta è in Serie B e Locatelli, da poco maggiorenne, è titolare: ventinove presenze e una rete realizzata. Lo nota il Milan che lo acquista l'anno successivo. Un anno e mezzo con la società di via Turati e un totale di dieci apparizioni in campionato. Passa poi all'Udinese, dove rimane per quattro stagioni, dal 1997 al 2000 con la maglia friulana Locatelli è assoluto protagonista: 93 presenze e 8 gol. Nel 2000 viene acquistato dal Bologna, squadra con la quale militerà per cinque stagioni in A. 111 presenze in rossoblu e 17 gol con la maglia felsinea.
Dal 2005 al 2008 Locatelli veste la maglia del Siena, sempre in massima serie. In tre stagioni in Toscana, scende in campo 81 volte, segnando 9 reti, e contribuisce in maniera decisiva alle storiche salvezze della squadra senese.
Nel 2008 è in scadenza di contratto, si vocifera di un interessamento dell'Inter di Mancini, ma, una volta che il tecnico jesino è licenziato per far posto a Mourinho, non se ne fa più nulla. Lo acquista il Mantova, realizzando un colpo a sensazione in una campagna acquisti che, badando più al necessario, andava in controtendenza. Nella stagione 2008/2009 Tomas Locatelli è tormentato da una lunga serie di infortuni e noie muscolari. Riesce a dare il suo contributo solamente a tratti, scende in campo in venti occasioni e realizza tre reti. Nell'estate 2009 scoppia un caso di mercato, a ridosso della chiusura della sessione estiva Locatelli sembra pronto a fare le valigie. Le trattative messe in piedi con il Livorno saltano e Locatelli rimane in biancorosso. Inizialmente escluso dal tecnico Michele Serena, con il passare delle settimane Locatelli si conferma elemento imprescindibile per l'undici biancorosso. Nella stagione della retrocessione è comunque una garanzia, disputa 32 gare e realizza 4 reti. Svincolato, si accorda poi nel novembre 2010 con la Spal, in Prima Divisione.

Tomas Locatelli nel Mantova
2008/2009 Mantova (B) 20 3
2009/2010 Mantova (B) 32 4
  totale 52 7