Mattia Notari

Cresciuto nel settore giovanile del Milan, Mattia Notari (classe 1979) arriva ventiduenne a Mantova. Diviene in poco tempo il capitano biancorosso e rimane uno dei simboli della grande scalata dalla C2 alla B.
24.03.2011 06:19 di Matteo Bursi  articolo letto 6383 volte
© foto di Matteo Bursi
© foto di Matteo Bursi

Qualche anno per Mattia Notari nelle giovanili del Milan, fa il suo esordio tra i professionisti nel 1998/99 in C1 all'Atletico Catania. Nel 1999 passa al Novara, dove passa tre stagioni in C2, totalizzando 67 presenze. Nel 2002 arriva al Mantova. Diventa ben presto uno dei simboli della squadra biancorossa, è promosso ben presto Capitano e da quattro anni è titolare inamovibile della difesa mantovana. E' il Capitano del Mantova che dalla C2 ha conquistato con una doppia promozione la Serie B. Anche tra i cadetti il capitano assicura garanzie nel reparto arretrato che lo vede molto ben affiatato, nella prima stagione in B, con l'altro gigante Gabriele Cioffi. Nella stagione 2006/2007 è ancora una volta titolare inamovibile del reparto arretrato biancorosso, altre 40 presenze di ottimo livello per il capitano dell'Aciemme. Nella prima giornata della stagione successiva (2007/8) realizza, in casa contro il Ravenna la sua prima rete con la maglia del Mantova, alla 176ma presenza. Stagione travagliata per i biancorossi, con l'avvicendamento in panchina (da Tesser al duo Brucato-Benevelli) e il Capitano ne risente in prima persona, rimettendo in discussione la fascia. L'anno successivo, con la salvezza conquistata all'ultimo respiro, Notari scende in campo solo in ventuno occasioni per via di diversi stop per infortunio. Nell'anno della retrocessione in Lega Pro e del conseguente fallimento del Mantova verrà scolpita nella memoria collettiva l'immagine del capitano Notari in lacrime al termine della sfida di Ancona, che sancì la retrocessione del Mantova. Per Notari un totale 266 presenze in biancorosso, con una rete all'attivo, contro il Ravenna nell'agosto 2007, prima giornata di campionato. Lascia il Mantova, dopo il fallimento, per tentare l'esperienza all'estero. Si accasa in Belgio, al Lierse. Nel marzo 2011 diventa socio dell'azionariato popolare del Mantova United, confermando il suo legame all'ambiente virgiliano.

Mattia Notari nel Mantova
2002/2003 Mantova (C2a) 31 0
playoff 2003 Mantova (C2a) 2 0
2003/2004 Mantova (C2a) 28 0
2004/2005 Mantova (C1a) 27 0
playoff 2005 Mantova (C1a) 4 0
2005/2006 Mantova (B) 39 0
playoff 2006 Mantova (B) 4 0
2006/2007 Mantova (B) 40 0
2007/2008 Mantova (B) 38 1
2008/2009 Mantova (B) 21 0
2009/2010 Mantova (B) 32 0
  totale 266 1