Mattia Marchesetti

Centrocampista offensivo di fascia, arrivato al Mantova nell'estate 2008.
24.03.2011 06:32 di Matteo Bursi  articolo letto 2656 volte
© foto di Daniele Buffa/TuttoLegaPro.com
Mattia Marchesetti

Mattia Marchesetti nasce a Crema, in provincia di Cremona. Cresce calcisticamente nella Cremonese, squadra con la quale fa il suo esordio tra i professionisti. Dal 2001 al 2004 veste la casacca grigiorossa in tre annate di C2, dove si mette in mostra totalizzando nel complesso 77 presenze con 19 reti realizzate. Lo nota il Chievo che l'anno successivo lo porta in Serie A: 10 presenze e 1 gol, per poi tornare in estate a Cremona (in B) dove scende in campo 18 volte e segna due reti. Nel gennaio 2005 passa alla Sampdoria; l'anno seguente è di nuovo al Chievo. Nel gennaio 2006 nuovo cambio di casacca, passa alla Triestina in Serie B, dove nell'ultimo scorcio di stagione ottiene 20 presenze e 3 reti.
Nel 2007/2008 è la volta del Vicenza, ma un brutto infortunio non gli consente di trovare continuità e gioca solamente 12 partite. Nell'estate del 2008 lo acquista il Mantova, nell'ambito del doppio scambio che porta al Martelli anche Fissore, in cambio di Di Cesare e Calori, passati al Vicenza. Nella prima stagione in biancorosso è tra i giocatori più utilizzati, scende in campo in 35 partite di campionato e realizza una rete. Singolare la sua esperienza nella stagione successiva, malgrado le qualità messe in mostra nell'anno precedente è relegato ai margini della rosa e Michele Serena non lo schiererà mai in campionato. A fine anno il Mantova fallisce e Marchesetti passa all'Alessandria.

Mattia Marchesetti nel Mantova
2008/2009 Mantova (B) 35 1
2009/2010 Mantova (B) 0 0
  totale 35 1